Attualità

Grande senso civico e voglia di impegnarsi per un futuro migliore, per far sì che la terra nella quale viviamo, il Vallo di Diano, ricco di bellezze storiche, artistiche e ambientali sia sempre di più un luogo accogliente. È questo lo spirito che ha mosso cinque giovani ragazzi impegnati nel servizio civile del Comune di Teggiano che nella giornata di ieri hanno deciso di scendere letteralmente in campo per dare una ripulita ai terreni e agli argini dei torrenti dove spesso si accumulano rifiuti.

Si chiamano Lucia, Antonella Maurizio, Michele e Cono Rocco e sono i protagonisti di una storia positiva, che racconta la voglia di tanti ragazzi di rendersi utili per il bene comune. I cinque giovani presteranno la loro opera per un anno per il comune di Teggiano e il loro sarà un incarico prettamente dedicato ad interventi di natura ambientale e manutentiva. In particolare nella giornata di ieri Lucia, Antonella, Maurizio, Michele e Cono Rocco si sono recati presso il torrente Lamarrone nel territorio di Teggiano e hanno raccolto diversi rifiuti che si erano depositati sugli argini. Un lavoro che li ha tenuti impegnati a lungo dal momento che sono riusciti a riempire non pochi sacchi di immondizia.

Il loro impegno è poi proseguito con la pulizia di due importanti monumenti nel centro storico di Teggiano: la base in marmo dell’Obelisco di San Cono al centro della piazza principale e il monumento ai caduti in Piazza 4 novembre. Un segnale davvero positivo da parte di cinque giovani ragazzi che proseguiranno anche nelle prossime settimane con i loro lavori a sostegno della pulizia e della manutenzione dle bene comune.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.