Banner

Attualità

Continua a Monte San Giacomo la caccia ai fondi necessari per mettere mano alle infrastrutture, ora tocca a quelle idriche. La giunta comunale, lo scorso 23 gennaio, ha approvato il progetto per l’adeguamento del sistema fognario e dell’acquedotto nel centro storico e dell’impianto di depurazione.

Le criticità del sistema idrico-fognario a Monte San Giacomo sono consistenti e persistono da tempo. Tra le priorità del sindaco Raffaele Accetta. Che in occasione dell’annuncio dei progetti candidati a finanziamento per la messa in sicurezza delle strade comunali, lo scorso dicembre, aveva assicurato di essere attento alle eventuali occasioni di contributi proprio per la sistemazione delle infrastrutture idriche.

Intanto è pronto il progetto, per un importo di circa 1mln 250mila euro, un primo passo che si limita a risolvere i problemi nel centro storico. Prevede l’adeguamento di alcuni tratti della condotta fognaria con relativa rete di distribuzione dell’acquedotto nonché interventi di manutenzione straordinaria sulle apparecchiature elettroniche dell’impianto di depurazione.

Lavori importanti oltre che necessari a rendere il sistema più efficiente. Con l’approvazione la Giunta ha autorizzato il sindaco a presentare domanda di accesso ai contributi regionali e comunitari per la proposta progettuale. Ora occorre stare vigili e intercettare i primi finanziamenti utili.

Rosa ROMANO

Banner

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.