Attualità

Ieri sera incontro poco partecipato presso il comune di Polla dove l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Rocco Giuliano su iniziativa del presidente del Consiglio Giovanni Corleto, aveva invitato i sindaci dei comuni afferenti al Giudice di pace di Polla per proporre uno schema di convenzione finalizzato al rafforzamento delle competenze e della collaborazione in vista dell'entrata in vigore della nuova legge 116/2017 sulla riforma della magistratura onoraria che ridefinisce i ruoli e le competenze degli uffici di giudice di pace, rafforzandone la possibilità di intervento nella attività di giustizia. Una ipotesi che, come spiegato nell'incontro ai referenti dei comuni di Salvitelle e Sant'Arsenio, unici ad aver accettato l'invito, consentirebbe di creare un mini tribunale capace di gestire la maggior parte delle controversie del territorio

Amareggiato per la scarsa partecipazione il sindaco Rocco Giuliano che ha criticato l'atteggiamento di tutti i sindaci del comprensorio invitandoli ad una maggiore collaborazione e condivisione per evitare che vengano meno i servizi.

Anna Maria CAVA

 

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.