Attualità

"Domeniche in dimora, tra palazzi, ville e giardini della Campania" è l'iniziativa realizzata dalla Regione Campania attraverso la SCABEC in collaborazione con l'Associazione Dimore Storiche italiane, che prevede ogni ultima domenica del mese dal 26 Gennaio al 26 Aprile 2020 aperture straordinarie e visite guidate in maniera esclusiva e originale a circa trenta siti tra cui ville, palazzi, castelli, torri, masserie, antichi opifici e mangioni. I racconti dei proprietari che abitano ancora le dimore aggiungeranno alla bellezza artistica dei siti il fascino delle tradizioni e di particolari aneddoti storici che porteranno gli ospiti in un vero e proprio viaggio nel tempo e nella storia. Il 26 gennaio si inizia con sei Palazzi e due Ville di Napoli e provincia, il 23 Febbraio si prosegue a Caserta e provincia dove i percorsi proposti sono quattro, mentre il 29 Marzo nella provincia di Salerno l'itinerario offre tre percorsi che toccheranno anche il Cilento e il Vallo di Diano, l'ultima proposta sarà il 26 Aprile con tre tipologie di percorso nelle province di Avellino e Benevento.  Il primo percorso della provincia di Salerno interessa la Taverna Penta a Pontecagnano e la Domus Laeta di Giugnano, il secondo condurrà i visitatori dal Borgo Riccio a Torchiara alla Torre Volpe a Melito di Prignano Cilento. Il terzo percorso, particolarmente affascinante e notevole per il nostro territorio, arriva nel cuore del Vallo di Diano con il centro Storico, le Chiese di Teggiano e il Castello Macchiaroli dove è prevista anche una piccola degustazione.  Il Castello, abitato ancora dalla famiglia e costruito in epoca Normanna è fra i più importanti dell'Italia Meridionale ed è stato uno degli scenari della congiura dei Baroni. I visitatori potranno raggiungere autonomamente o seguire gli itinerari proposti a bordo di una navetta che parte da Salerno. Ancora una volta attraverso l'adesione del Castello Macchiaroli ad iniziative di interesse culturale e artistico a livello nazionale, Teggiano dà esempio e mostra la voglia di farsi conoscere e far conoscere il territorio intorno a sé. 

Katia LUCIANO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.