Attualità

Il comune di Padula si prepara alla stagione invernale e alla eventuale caduta di neve con rischio di gelate lungo le arterie stradali. Una eventualità a cui l'amministrazione comunale padulese non vuole trovarsi impreparata e, così, con determina datata 5 dicembre, l'ufficio tecnico ha dato il via libera all'acquisizione di salgemma industriale, meglio noto come sale da disgelo.

Una spesa che è possibile effettuare anche grazie al contributo economico dell'Assessore Vincenzo Polito, delegato alla protezione civile che, sin dall'insediamento dell'attuale amministrazione comunale, ha annunciato di voler rinunciare alla sua indennità di carica e di metterla a disposizione per le attività di protezione civile.

Già lo scorso anno il suo impegno aveva portato il comune a trovarsi preparato all'arrivo della neve potendo usufruire di sale sufficiente a liberare le strade. Inoltre, nei mesi scorsi, è stato consegnato in comodato d'uso gratuito ai volontari della protezione civile Vallo di Diano, un mezzo spargisale, acquistato anche questo grazie all'importo derivante dal mancato percepimento dell'indennità di carica da parte dell'assessore Polito.

Dalla sua rinuncia è stato ora possibile anche acquistare un quantitativo consistente di sale per disgelo. Secondo quanto si legge nella determina, il responsabile dell'ufficio manutenzione ha quantificato in 10 mila kg la fornitura necessaria per affrontare le eventuali emergenze maltempo.

Sulla stessa determina è riportato come, l'assessore Polito, ha messo a disposizione l'importo di 900 euro per l'acquisto del Salgemma industriale, derivanti dall'indennità di carica non percepita negli anni 2018/2019.

"Con l'approssimarsi della stagione invernale - spiega l'assessore Vincenzo Polito - diventa di prioritaria importanza predisporre tutte le attività necessarie a garantire una buona fruibilità della rete stradale nell'ambito del territorio comunale. Abbiamo quindi voluto attrezzarci tempestivamente con l'approviggionamento del sale  in maniera tale da non trovarci impreparati in caso di improvvisi eventi nevosi e maltempo"

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.