Attualità

Sergio Vessicchio è stato radiato dall’Albo dei giornalisti, così ha deciso il Consiglio di disciplina territoriale dopo approfondita istruttoria. Lo rende noto l’Ordine dei giornalisti della Campania.

Vessicchio, telecronista di CanaleCinqueTv, era già stato sospeso dall’Albo dopo i fatti accaduti lo scorso marzo. In quell’occasione, prima dell’incontro del Campionato di Eccellenza tra Agropoli e Sant’Agnello, insultò con espressioni sessiste la guardalinee Annalisa Moccia della sezione di Nola (intenta a controllare le reti di porta). “Pregherei la regia di inquadrare l’assistente donna che è una cosa inguardabile” e “E’ uno schifo vedere le donne che vengono a fare gli arbitri in un campionato dove le società spendono centinaia di migliaia di euro, è una barzelletta della Federazione una cosa del genere”, queste la frasi di Vessicchio che indignarono un’intera Nazione.

Nonostante le condanne arrivate da più parti per il suo atteggiamento, il cronista ribadì la sua posizione sui social scrivendo: “Ritengo personalmente che far arbitrare le donne nel calcio sia sbagliato per molti motivi, quindi confermo il mio pensiero. Perché tutti questi squallidi moralisti non fanno una battaglia per farle giocare insieme ai maschi? La vera discriminazione è questa”.

Dichiarazioni inaccettabili, che portarono all’apertura di un procedimento nei suoi confronti da parte del Consiglio di disciplina, conclusosi con la radiazione dall’Albo dei Giornalisti.

Federico D’ALESSIO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.