Attualità

tribunale di lagonegro

Ieri pomeriggio davanti al Gup del Tribunale di Lagonegro si è discusso della capacità di intendere e volere di Karol Lapenta, reo confesso dell’omicidio di Antonio Pascuzzo avvenuto a Buonabitacolo il 6 aprile del 2018. Di “soggetto borderline, ma capace di intendere e volere” hanno parlato i periti nominati dal Tribunale di Lagonegro. E “semi infermità di mente” invece il perito di parte. Queste le due posizioni contrastanti. La prossima udienza è il 12 dicembre, quando verranno fatte le richieste della Procura e si potrebbe arrivare a sentenza

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.