Attualità

Profonda vicinanza alla popolazione curdo siriana. È la presa di posizione della Giunta comunale di Atena Lucana che si è riunita nei giorni scorsi approvando all’unanimità un Atto di solidarietà.Su spinta dell’Assessore alla Pace, Francesco Manzolillo, ha manifestato pieno appoggio alla comunità curda minacciata dall’offensiva militare turca. Ritrovandosi ancora una volta vittima dell’imperialismo e delle logiche geopolitiche.

Una iniziativa dall’alto valore civico e politico giunge da Atena Lucana per quanto sta accadendo in Siria dove, dopo 8 anni di conflitto che ha prodotto migliaia di morti e milioni tra rifugiati e sfollati, il ritiro degli americani dal territorio, annunciato lo scorso 6 ottobre, ha dato il placet all'avanzata delle truppe turche di Erdogan, lasciando il mondo con il fiato sospeso per le sorti del popolo curdo e la stabilità del MO.

Oltre ad esprimere solidarietà alla popolazione curdo-siriana, da Atena Lucana si chiede al Governo Italiano di adoperarsi contro tutte le azioni lesive del diritto internazionale, della sicurezza e della dignità della popolazione curda; di farsi parte attiva in Europa e a livello internazionale affinché la Siria sia accompagnata nel processo di pacificazione e affinché sia riconosciuta autonomia alle regioni curde; di impegnarsi, insieme all'Europa, a promuovere in sede ONU una conferenza di pace; di farsi parte attiva nel chiedere, stando le condizioni attuali, di sospendere le trattative per l’ingresso della Turchia nell’Ue. Atena Lucana intanto, a livello locale, si farà promotrice di attività di sensibilizzazione delle cittadine e dei cittadini del comune sull’argomento anche a mezzo delle associazioni presenti sul territorio.

Rosa ROMANO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.