Attualità

La vicenda del parroco a Piaggine ha ferito una comunità che, secondo quanto spiegato dal sindaco Guglielmo Vairo, nel corso della trasmissione di Uno Tv Angolo Cusati, aveva invece accolto con favore un nuovo modo di praticare la fede. Un sentimento che si è incrinato con l'arrivo, nella piccola comunità della valle del Calore, di Don Loreto Ferrarese.

I fedeli di Piaggine, in pochi settimane, accogliendo come loro nuovo parroco Don John Fredy Gutierrez Sanchez, erano entrati in contatto con una figura presente e vicina che amava stringere un contatto personale con la popolazione da lui guidata. Il sindaco Vairo, infatti, ospite di Pietro Cusati, ha spiegato come era solito entrare nelle case, era solito far visita agli ammalati, così come amava coinvolgere i bambini in attività ludico ricreative. In breve tempo, quindi, Don John era riuscito ad essere parte della vita sociale del paese. Il vescovo della diocesi di Vallo della Lucania Ciro Miniero, però, ha deciso di revocargli la guida delle parrocchia di Piaggine affidandola a Don Loreto Ferrarese che, come primo atto, ha impedito ingresso in chiesa dei fedeli e incrinando i rapporti con la comunità lasciandosi andare a dichiarazioni talvolta forti

Un rapporto mai creato o nato con il fedeli che in più occasioni hanno disertato le messe di Don Loreto per rientrare in chiesa per la celebrazione della funzione religiosa quando si è saputo che, ad officiarla, sarebbe stato Don Franco Angione. Una partecipazione della comunità alla messa domenicale che ha successivamente spinto Don Loreto Ferrarese a gettare la spugna e a presentare le sue dimissioni da parroco di Piaggine. Ora la comunità spera in una risoluzione definitiva delle controversia.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.