Attualità

L'impegno della Banca Monte Pruno ed in particolare del Direttore generale Michele Albanese che nell'ambito dell'organizzazione dell'attività bancaria e dell'organico ha manifestato grande attenzione alla formazione e alla crescita professionale dei suoi ragazzi è stato riconosciuto anche a livello nazionale. In occasione dell'apertura del nuovo anno accademico 2019/2020 della European School of banking management”, nella giornata di Ieri, il direttore Albanese ha ricevuto il premio Best in Anti Money Laundering Training 2019, “Per aver coltivato - la motivazione - con estrema attenzione il tema della formazione specialistica in Antiriciclaggio e per essere un modello positivo per tutti i soggetti destinatari degli obblighi antiriciclaggio”.

Un premio che ogni anno, i comitati scientifici della European School of Banking Management e della Scuola Italiana Antiriciclaggio attribuiscono alle realtà che, nell'ambito della loro attività si distinguono per l'impegno e la formazione delle risorse umane in tema di antiriciclaggio contribuendo  ad esportare anche fuori dalle proprie attività la buona pratica legata al contrasto del fenomeno del riciclaggio. Nella giornata di ieri, il direttore generale Michele Albanese, il Vice-Presidente Antonio Ciniello ed il Vice-Direttore Generale Cono Federico hanno partecipato all'inaugurazione dell'anno accademico e alla cerimonia di consegna dei premi. Oltre al Premio riservato alla Banca, riconoscimenti sono stati assegnati anche alcuni dipendenti dell'istituto di credito che si sono distinti durante il percorso formativo seguito nell'ambito del master Anti-Money Laundering.

Ad aver ottenuto la certificazione ufficiale del master sono state: Fiorella Della Guardia, Referente Antiriciclaggio, Maria De Divitiis, Specialista Antiriciclaggio, e ad Annarita Carucci, Referente Compliance. Un ulteriore premio è stato inoltre conferito a Francesca Sessa Responsabile Organizzazione e Risorse Umane della Banca Monte Pruno che ha ottenuto il premio Best Human Resource Planning 2019.

Sottolineando l'importanza dei premi ricevuti, i vertici della Banca Monte Pruno si sono voluti complimentare con le risorse che, nel loro percorso formativo si sono distinti, riuscendo anche ad acquisire un innalzamento qualitativo della loro professionalità e, di conseguenza di tutta la Banca Monte Pruno con i clienti che possono ora contare su un personale dalle competenze specialistiche, con l'istituto di credito che conferma così la sua forte attenzione per la formazione e per la crescita delle sue risorse.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.