Attualità

Iscrizioni regolarmente effettuate ma il Piano di Zona non apre l'asilo nido. Indignazione a Sanza per la decisione assunta dal responsabile del Piano Sociale di Zona che, ritenendo esiguo il numero di bambini che sono stati iscritti regolarmente già a partire dai primi giorni di settembre, ha deciso di non dare inizio alle attività. Sono 14 i bambini che ad oggi risultano iscritti a Sanza, rispondendo all'apertura delle iscrizioni del 1 settembre.

Famiglie quindi che hanno già versato la retta per l'iscrizione, certi di poter usufruire di un servizio importante per chi lavora e non ha la possibilità di occuparsi dei piccoli e sia per gli stessi bambini che, con l'asilo nido, hanno un primo approccio importantissimo per la loro crescita con la fase relazionale intessendo i primi rapporti con i loro coetanei.

Un servizio che, mentre nel resto d'Italia si cerca di rafforzare, nel Vallo di Diano, a quanto pare, nonostante un gran parlare per ridurre lo spopolamento dei piccoli centri, dovuto anche all'assenza di servizi essenziali, si vuole ridurre. 14 bimbi a Sanza sono pochi, per il Piano di Zona che valutato seriamente di non attivare il servizio. Una decisione che il sindaco Vittorio Esposito non p disposto ad accettare passivamente ed è pronto a dare battaglia

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.