Attualità

Sarà un fine settimana da bollino rosso sulle autostrade italiane per via del rientro a casa dei vacanzieri, ma anche per le ultime partenze. Un controesodo che riguarderà da vicino anche la A2 del Mediterraneo percorsa ogni estate da migliaia di turisti che si recano nelle tante località costiere del Meridione.

Oggi e domani è dunque previsto un nuovo weekend di esodo estivo sui circa 30mila km di rete stradale e autostradale gestiti da Anas. Si prevede traffico intenso sia per il controesodo dei rientri verso le città che per le ultime partenze verso le località turistiche. Per l’intera giornata di domani sarà in vigore il divieto di transito per i mezzi pesanti dalle 7.00 alle 22.00. Per la gestione dell’esodo estivo Anas ricorda di aver predisposto un piano sulla propria rete di competenza con circa 1.100 automezzi, oltre 5.200 telecamere fisse, 1004 pannelli a messaggio variabile e 2.500 addetti. Il monitoraggio h24 della rete e l’assistenza per il pronto intervento verranno gestiti con 200 operatori impegnati tra la Sala situazioni nazionale e le 21 sale operative territoriali, tra cui quella dell’autostrada A2 del Mediterraneo, che opera in affiancamento alla Polizia Stradale.

Anas fa inoltre sapere che le notizie sulla viabilità sono disponibili sul sito stradeanas.it alla sezione Info viabilità/Piani interventi e attraverso i canali social seguendo l’hashtag #esodoestivo2019. Informazioni che potranno essere certamente utili visto che secondo le previsioni ufficiali sarà il peggiore weekend di rientro estivo. Non solo per Autostrade è da bollino rosso ma è previsto anche meteo incerto. A ciò si aggiunge lo sciopero dei casellanti di cui l’astensione sarà di quattro ore per turno tra domani e lunedì.

Antonella D'ALTO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.