Attualità

Si è svolta ieri a Tortorella, una intera giornata dedicata all’ambiente e alla pulizia del borgo: una giornata ecologica per sensibilizzare al rispetto per l’ambiente e trascorrere delle ore insieme, promossa con il sostegno della BCC di Buonabitacolo, sempre attenta al benessere del territorio. Un evento che non è certamente una novità nel borgo dell’entroterra cilentano, guidato dal sindaco Nicola Tancredi, dove l’attenzione e il rispetto per l’ambiente sembra essere nel dna dei suoi abitanti.

Il Comune infatti non è soltanto il più riciclone della Campania, secondo i dati Legambiente, da molte edizioni, ma è anche tra i più puliti del territorio, in quanto libero da rifiuti. Da poche settimane inoltre è stata installata una compostiera di comunità che ridurrà notevolmente la produzione di organici. Il compost, prodotto dalla compostiera, potrà poi essere utilizzato dalla popolazione. Ma la vera novità del piccolo borgo salernitano è che quest’anno la giornata ecologica, organizzata fin dal 2001, compie diciotto anni. Per questo l’amministrazione comunale ha deciso di abbinare all’iniziativa ambientale anche una serata di canti, balli e convivialità, che si è svolta ieri sera alla presenza di tanti cittadini e turisti.

La giornata, organizzata per pulire le strade comunali, è iniziata ieri mattina presto, alle 8:30 con il raduno in piazza Scipione Rovito. Dopo i lavori di pulizia tutti i partecipanti si sono ritrovati per il pranzo in località Capitino. La serata musicale si è svolta sempre in piazza Scipione Rovito, dalle 21:00. L’evento, quest’anno, è stato inoltre contrassegnato dal marchio plastic free, ed è stato organizzato dal Comune di Tortorella, con il patrocinio dell’Ente Parco e la BCC di Buonabitacolo.


Antonella D'ALTO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.