Attualità

Sin da questa mattina gli agenti e il personale della Polizia Stradale, insieme alla Dirigente a Scavalco della sezione Provinciale della Polizia Stradale di Salerno Dott.ssa Rosanna Trimarco, sono scesi in campo per sensibilizzare sulla Guida Sicura e per assicurare vacanze di serenità ai tanti viaggiatori che in queste ore sono in partenza.

L'area di servizio ovest di Sala Consilina sulla A2 del Mediterrano ha ospitato questa mattina il Pullman azzurro della Polizia Stradale che, in questi periodo di maggiore criticità per il traffico, hanno intensificato l'azione messa in campo con il progetto Giuda e Basta portato avanti dal Pullman azzurro in tutta Italia. Sono solo 3 i bus allestiti per le attività di promozione e sensibilizzazione sulla sicurezza stradale in tutta Italia e, questa mattina, da Brescia è arrivato il personale di servizio per mettersi a disposizione di tantissimi automobilisti che, in questo sabato di esodo estivo, hanno affollato l'autostrada per le località di villeggiatura e per trascorrere le vacanze. Un progetto che ha raccolto tantissimo entusiasmo con numerosi automobilisti che si sono avvicinati agli agenti in questa giornata.

Con allegria, il personale esperto ha cercato di spiegare l'importanza del rispetto delle regole e i rischi che si corrono in caso di guida in stato di ebbrezza. Inoltre grazie al Pullman azzurro, sono stati trasmessi filmati di crash test e di incidenti realmente accaduti per far conoscere agli automobilisti le conseguenze derivanti da una scarsa attenzione alla guide e al mancato rispetto delle regole primarie.  

Questa mattina a Sala Consilina, grazie anche all'impegno degli agenti della sottosezione salese, è stato quindi possibile conoscere da vicino l'importante lavoro svolto dalla Polizia Stradale per tutelare i cittadini ed in particolare gli automobilisti. Un lavoro a cui si dedicano con attenzione e impegno il personale che in questi giorni e per tutto l'anno sono in viaggio a bordo del Pullman azzurro. Accanto allla Polizia Stradale in campo anche il personale ANAS e i volgontari della Croce Rossa, a supporto del progetto #GuidaeBasta

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.