Attualità

conventopolla234

Tra i progetti turistico - religiosi di riqualificazione ammessi a finanziamento nel Vallo di Diano dalla Regione Campania c'è quello del Convento Santuario di Sant'Antonio a Polla, per 190mila euro. Unitamente al “Santuario di San Michele alle Grottelle” di Padula, il Santuario di “San Ciro” di Atena Lucana e il “Santuario del Cuore Immacolato” di Sassano.

“Con l'importo finanziato – affermano dall’amministrazione comunale di Polla – il Convento di Sant'Antonio sarà interessato nei prossimi mesi dalla realizzazione di opere di sistemazione del tetto e delle aree interne, finalizzate a migliorarne soprattutto la fruizione, sì da attirare sempre un numero maggiore di pellegrini e di turisti. Si è raggiunto così un risultato fondamentale per la valorizzazione del bene culturale più importante di Polla e più a cuore ai Pollesi, grazie al continuo impegno e azioni politico-amministrative del Sindaco Rocco Giuliano e la sua Amministrazione Comunale. Un ringraziamento sentito – concludono – va anche all'Assessore Corrado Matera, il quale sta mettendo in campo le migliori energie per lo sviluppo turistico e culturale del Vallo di Diano.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.