Attualità

La BCC di Buonabitacolo incontra i sindaci per illustrare le iniziative e i servizi che propone per semplificare anche il rapporto tra istituzioni e cittadini. Presso al sede centrale di Buonabitacolo nel pomeriggio di oggi il direttore generale Angelo De Luca incontra i sindaci del comprensorio e dei comuni su cui opera per renderli partecipi delle novità introdotte dall'Istituto di credito in termini di nuovi servizi.

Partito il progetto di miglioramento tecnologico del rapporto tra la BCC di Buonabitacoilo e pubbliche amministrazioni con i sindaci e i responsabili dei settori finanziari dei territori del Vallo di Diano, Golfo di Policastro e Lagongrese che vengono resi partecipi delle novità introdotte in riferimento al Nodo dei Pagamenti con il sistema SPC. "PagoPa: i pagamenti in favore della Pubblica Amministrazione si fanno online" è il tema su cui verte il confronto per illustrare i servizi rivolti prevalentemente al cittadino che potrà scegliere la modalità di pagamento da utilizzare per i versamenti alla Pubblica Amministrazione con metodologie anche innovativi e digitali. Si potrà procedere al saldo del dovuto comunicato dall’Ente mediante avviso completo del codice IUV oppure pagare spontaneamente somme calcolate in autonomia.

Il servizio Pago Pa a cui gli Enti pubblici sono obbligati ad aderire, permette di effettuare il pagamento presso le agenzie della BCC di Buonabitacolo attraverso l’avviso di pagamento oppure direttamente dal sito dell’Amministrazione Pubblica. In questo caso, selezionata la prestazione su cui effettuare il pagamento, seguendo la procedura guidata, bisogna selezionare la modalità di pagamento e la BCC di Buonabitacolo, su cui indirizzare l’autorizzazione della transazione che, per Soci e clienti potrà essere effettuata con CartaBCC o con addebito in conto corrente. La proposta della BCC di Buonabitacolo, fa riferimento alle capacità tecnico-professionali per l’offerta dei servizi inerenti al Nodo dei pagamenti SPC, grazie alla capacità operativa del gruppo ICCREA, per poter offrire alle Pubbliche Amministrazioni servizi di Partenariato Tecnologico.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.