Attualità

Nuova iniziativa del Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano che, coinvolgendo anche gli altri soci dei Lions Club valdianesi ed in particolare avvalendosi del supporto dei giovani del Leo Club Vallo di Diano hanno dato vita ad una iniziativa di promozione territoriale e di sviluppo turistico portato nel territorio un folto gruppo di giovani del Campo Vesuvio, uno dei campi estivi Lions che, giunto alla 29esima edizione, si propone come obiettivo favorire gli scambi culturali tra i giovani dei diversi Lions del mondo.

Il Campo Vesuvio, fino al 23 luglio ospita giovani di età compresa tra i 17 e i 21 anni provenienti da diverse nazioni come Austria, Stati Uniti, Brasile, Canada, Finlandia, Francia, Germania, India, Messico, Slovenia, Spagna, Svezia, Tunisia, Turchia, Ungheria. Ragazzi che lo scorso venerdì sono stati ospiti del Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano che, insieme ai Lions Club Teggiano Polla e Lions Club Padula Certosa di San Lorenzo ha organizzato una giornata di visite guidate tra storia e cultura insieme e momenti di sano divertimento e relax, avvalendosi dell'importante supporto dei giovani del Leo Club. Accompagnati dal direttore del Lions Campo Vesuvio Luciano Stanzione, i giovani ospiti hanno avuto modo di visitare il Borgo Medievale edil Castello Macchiaroli di Teggiano, accompagnati dalle guide messe a disposizione dalla Pro Loco di Teggiano ed ed accolti dal consigliere delegato alla cultura della locale amministrazione  l’ Avv. Conantonio D’Elia.

Successivamente il gruppo si è spostato a Padula dove ha potuto visitare il Battistero di San Giovanni in Fonte tra i pochi ad essere ancora immerso nell'acqua e, naturalmente la settecentesca Certosa di San Lorenzo. Pomeriggio di relax per i ragazzi del Campo Vesuvio con bagno in piscina. Una esperienza significativa sia per i tanti giovani stranieri che, accompagnati dai Camp Leaders Michela Stanzione, Ilaria Tenanzano ed Ilenia Faiella hanno avuto modo di apprezzare e conoscere le bellezze del Vallo di Diano, grazie all'organizzazione dei Lions Club locali che hanno dimostrato come il Vallo di Diano ha tanto da dare nel settore turistico. 

L’ obiettivo -spiegano dal Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano - è quello di fornire, attraverso i Lions, la possibilità per i campers in arrivo da contesti molto diversi, di imparare ad interagire attraverso la conoscenza di usi e costumi, e apprezzare il patrimonio culturale dei territori in cui vengono ospitati. Il nostro Vallo - spiegano- custodisce un immenso patrimonio artistico e monumentale testimonianza della nostra storia e primaria risorsa economica per il turismo e lo sviluppo del territorio".

Anna Maria CAVA

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.