Attualità

È stata inaugurata questa mattina la nuova mostra che mette al centro di un più ampio progetto culturale il suggestivo e antico Castello Macchiaroli di Teggiano. "Parco dell'Arte Contemporanea nel Vallo di Diano" è il nome del progetto curato da Andrea Villani e Silvia Salvati che prevede l'istallazione di opere d'arte, idee, progetti in diversi luoghi di Teggiano e presso le Grotte di Pertosa Auletta. Oltre al Castello Macchiaroli le istallazioni saranno situate fino al 15 febbraio 2020 anche presso il Chiostro della SS Pietà e nell'area di intersezione tra Via Sant'Agostino e Via Corpo di Cristo sempre a Teggiano.

L'iniziativa rientra nel più ampio progetto legato alla promozione del territorio denominato "Per_Formare una collezione" al fine di creare un archivio di arte della Campania in occasione del Summer Universiadi 2019, di Matera Capitale della Cultura Europea 2019 e della Congiura dei Baroni. Una iniziativa che vede ancora una volta il Castello Macchiaroli di Teggiano diventare scrigno di tesori e legame tra la storia antica e di valore con l'arte moderna di qualità.  Diversi i referenti presenti questa mattina all'inaugurazione dell'esposizione.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.