Attualità

Dopo anni di battaglie giudiziarie, finalmente, si conclude il contenzioso tra Comune di San Rufo e Consorzio di Bacino SA3 per il pagamento dell’ICI (imposta comunale sugli immobili) relativa agli immobili di proprietà del Centro Sportivo Meridionale.

Ad avere la meglio è l’ente guidato dal Sindaco Michele Marmo che, attraverso un comunicato stampa, ripercorre le tappe salienti della querelle, dalla sentenza della Cassazione favorevole al comune dello scorso gennaio, alla presunta vittoria dichiarata poco tempo dopo dal Consorzio, sino ad arrivare alla pronuncia della Commissione Tributaria Regionale dello scorso 27 maggio.

Una diatriba che parte da lontano, condotta prima dall’allora Sindaco Benvenga e portata avanti dall’attuale Primo cittadino, dai toni accesi e dispendiosa sotto il profilo economico. Una serie infinita di ricorsi e controricorsi che non hanno giovato ad una rapida risoluzione della controversia.

“Vince” il Comune di San Rufo ma - come sottolineato dal Sindaco Marmo, c’è rammarico per non aver superato le divergenze di vedute attraverso un confronto “cordiale e ragionevole”, nonostante i segnali di apertura manifestati a più riprese alla controparte. L’auspicio per il futuro, da parte del Sindaco e di tutta l’amministrazione comunale, è di arrivare ad un dialogo costruttivo e risolutorio delle molteplici problematiche che attanagliano le strutture in discussione, come sottolineato anche dal neo consigliere di maggioranza, con delega al Centro Sportivo, Domenico Setaro.

Federico D'ALESSIO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.