Attualità

Arriveranno circa 900mila euro per le strutture sportive del Vallo di Diano. Se li divideranno il Comune di Atena Lucana che riceverà circa 432mila euro per lavori di riqualificazione dell’area del campo sportivo e il Consorzio Centro Sportivo Meridionale – Bacino SA3 a cui spettano, per i suoi impianti, circa 470mila euro.

È stata pubblicata la graduatoria del bando Sport e Periferie 2019 della Presidenza del Consiglio dei ministri, in merito al quale l’ANCI nella Conferenza Unificata del 6 giugno scorso ha espresso parere favorevole. Esclusi, invece, i progetti di Sant’Arsenio che aveva chiesto 363mila euro e Teggiano 74mila euro

Il bando, pubblicato il 15 novembre 2018, era finalizzato alla selezione di richieste di intervento da finanziare per l’anno 2019 nell’ambito del Fondo Sport e Periferie istituito dal DL 185/2015. Le risorse ammontano a poco meno di 63 milioni di euro. Complessivamente per il periodo dal 2019 al 2025 le risorse per il fondo saranno pari a 250 milioni di euro.

248 sono i Comuni destinatari del finanziamento in tutta Italia.

Hanno potuto presentare la domanda di finanziamento: le pubbliche amministrazioni, le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado anche comunali e gli enti no profit.
Per interventi quali: ricognizione di impianti sportivi esistenti; realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane; diffusione di attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali esistenti; completamento e adeguamento di impianti sportivi esistenti da destinare all’attività agonistica nazionale e internazionale. Inoltre nel bando è previsto un punteggio più alto per i comuni fino a 5.000 abitanti.

Rosa ROMANO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.