Attualità

I ragazzi del Liceo Scientifico Pisacane trascorreranno due giornate in Senato. Un'occasione che è stata possibile ottenere grazie alla grande capacità e all'ottima idea dei giovani allievi che hanno realizzato il disegno di legge che li ha portati a concorrere per il prezioso riconoscimento.

Gli studenti della 3B, infatti sono risultati tra le scuole vincitrici del concorso "Un Giorno in Senato" dove gli studenti italiani frequentanti l'anno scolastico 2018/2019 sono stati chiamati a proporre un disegno di legge. L'idea dei ragazzi della dirigente scolastica Liliana Ferzola è risultata particolarmente apprezzata, andando a toccare un tema particolarmente sentito in questi anni dove la fragilità del territorio italiano è stata più volte protagonista di avvenimenti di cronaca e catastrofi.

Partendo dall'attenta analisi sui dati economici che hanno riguardato il paese Italia chiamato ad intervenire nelle ricostruzione post terremoto, i giovani hanno preparato un disegno di leggi finalizzato ad incentivare i cittadini verso l'accensione di polizze assicurative sulle proprie abitazione, e dell'istituzione di un fondo per il risarcimento dei danni derivanti da terremoti ed eventi climatici estremi.

L'iniziativa è piaciuta riuscendo così a risultare tra le scuole vincitrici del concorso organizzato dal Senato della Repubblica in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca e rivolto alle classi seconde e terze degli istituti d'istruzione superiore. I ragazzi dello Scientifico di Padula, hanno preparato il loro disegno di legge nell'ambito delle attività di Alternanza scuola lavoro. A seguirli in questa iniziativa il prof. Giampaolo Paesano.

Il concorso si poneva come obiettivo quello di promuovere tra gli studenti la conoscenza del Senato approfondendo le sue funzioni e le attività, invitando i ragazzi proprio a realizzare il disegno di legge.

Nella motivazione si legge come “la Commissione di Valutazione ha particolarmente apprezzato il lavoro svolto ed esprime i più sentiti complimenti per l’entusiasmo e l’impegno con cui i ragazzi, attentamente indirizzati dai docenti, hanno seguito questo percorso formativo, volto a far cogliere ai giovani l’importanza delle leggi e del confronto democratico".

La classe vincitrice del bando di concorso, nei prossimi mesi, avrà modo di far visita al Senato e di partecipare, nell’arco di due giornate, a incontri di studio e formazione con funzionari del Senato illustrando ai Senatori della Repubblica il disegno di legge che hanno predisposto. Un risultato che ha riempito d'orgoglio e soddisfazione al dirigente scolastica Liliana Ferzola, per il lavoro svolto che ha consentito ai suoi ragazzi di risultare vincitrici del concorso.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.