Attualità

Rifiuti abbandonati dopo il mercato settimanale. A Marina di Camerota la polizia municipale interviene con forza contro gli ambulanti indisciplinati che, dopo la giornata di lavoro, si apprestavano a lasciare l'area senza però effettuare la raccolta dei rifiuti prodotti durante la mattinata.

Nel pomeriggio di ieri gli uomini del sovraintendente Giovanni Cammarano, durante i normali controlli sul territorio, nell'area destinata, ogni due settimane ad accogliere il venerdì il mercato settimanale in zona porto di Marina di Camerota, hanno notato come, venditori ambulanti situati con le loro bancarelle nei pressi del campo sportivo ‘Leon de Caprera’, erano pronti a lasciare il posto occupato durante la giornata lavorativa senza però provvedere alla pulizia dell'area lasciando abbandonati in diversi angoli della piazza i rifiuti derivanti dalla loro attività lavorativa.

I caschi bianchi sono quindi intervenuti e, a seguito di adeguate verifiche che hanno consentito di individuare i responsabili dell'abbandono indiscriminato dei rifiuti, li hanno invitati a ripulire il luogo  e restituire all'area il decoro. Di quanto accaduto è stato informato anche il sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta, il consigliere delegato alla Polizia Municipale Manfredo D'Alessandro e la presidente del consiglio nonchè delegata al Commercio Giuseppina Cammarano che si sono  congratulati con i vigili per l'attenta vigilanza del territorio anche in materia di tutela dell'ambiente. "Chi arriva nel nostro territorio - dichiarano dall'amministrazione comunale - deve attenersi a delle regole ben precise. Camerota deve essere lasciata pulita così come la trovano quando arrivano".

Anna Maria CAVA

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.