Attualità

La nuova cappella dell'Ospedale Luigi Curto di Polla ubicata al piano terra nei pressi del reparto di Terapia Intensiva è stata intitolata alla Madonna di Lujan, celeste Patrona del Popolo Argentino. Una scelta che è giustificata per una lunga serie di motivi spiegati in un'opera realizzata dal giornalista scrittore e storico Giuseppe D'Amico e donata in occasione proprio della cerimonia di benedizione della cappella dell'ospedale pollese dal titolo "La Madonna di Lujan tra Polla e Argentina - un filo indissolubile" .

Il lavoro di Giuseppe D'Amico frutto di attente ricerche realizzate negli anni è anche protagonista di lezioni dell'università Popolare della Terza età di Polla che, approfittando anche della presenza a Polla di Helda Stabile presidente dell'Associazione "Casa di Polla" a Buenos Aires, donatrice della statua della Madonna di Lujan posta all'ingresso dell'ospedale intitolato a Luigi Curto, ha organizzato la giornata di studio, per questo pomeriggio, tratta dal titolo dell'opuscolo realizzato e donato da Giuseppe D'Amico relatore insieme ad Helda Stabile della lezione speciale introdotta da Alfonsina Medici in cui, partendo proprio dal simulacro della Madonna posto all'interno del presidio Ospedaliero si rafforza quel legame indissolubile tra il Vallo di Diano e l'Argentina 

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.