Attualità

Nel fine settimana la Borsa Mediterranea del Turismo a Napoli è arrivata fino al Vallo di Diano grazie all'iniziativa dell'Assessore al turismo della Regione Campania Corrado Matera che ha voluto far conoscere le bellezze storico-artische e culturali presenti nell'area al fine di avviare nel concreto un discorso di inserimento del Vallo di Diano tra le destinazioni turistiche di maggior interesse.

L'assessore Matera ha accompagnato una folta delegazione composta da tour operator provenienti da Francia, Spagna, Cina, Giappone, Stati Uniti, Repubblica Ceca, Russia, Ungheria, Norvegia, Danimarca, Germania, Lituania, Lettonia e Polonia in visita prima a Teggiano dove hanno avuto l'occasione di visitare lo storico e imponente Castello Macchiaroli ospiti della proproetaria Gisella Macchiaroli e, presso la Sala Stefano Macchiaroli, sono stati accolti oltre che dall'Assessore Matera, anche dal Consigliere Comunale delegato al Centro Storico Conantonio D'Elia e dall'assessore al turismo Maddalena Chirico

I 40 bayers aderenti all'educational tour Vallo di Diano, manifestando un grande interesse verso la realtà visitata, hanno avuto anche modo di conoscere e ammirare la bellezza del centro storico della città medievale e le altre eccellenze turistiche del territorio quali le Grotte di Pertosa Auletta e la settecentesca Certosa di San Lorenzo potendo così godere della sua arte e della sua grandezza, essendo la più grande Certosa presente in Italia e tra le prime per grandezza in Europa.

Un'iniziativa che ha consentito coso di far toccare con mano la ricca offerta di un territorio, come il Vallo di Diano che ha tanto da proporre in campo culturale, naturalistico, paesaggistico ed anche enogastronomico. Grazie quindi all'idea dell'Assessore Matera di inserire tra gli educational tour anche il Vallo di Diano, vista anche l'intensa partecipazione, può essere considerata una iniziativa di grande valore per un territorio che punta sul turismo per il suo rilancio e il suo sviluppo anche perché, in tal modo, è stato anche possibile avvicinare il Vallo di Diano ad uno dei più importati eventi fieristici sul turismo come la Borsa Mediterranea del Turismo

Anna Maria CAVA

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.