Attualità

I centri storici di Casalbuono e Caggiano saranno riqualificati grazie ai fondi che riceveranno dalla Regione Campania che ha pubblicato nei giorni scorsi la Graduatoria Unica definitiva con l’elenco dei Comuni a cui è stato riconosciuto il finanziamento per il progetto collettivo di sviluppo rurale nell’ambito del PSR 2014- 2020.

Era partito nel 2017 un bando regionale a favore di interventi di sviluppo rurale che passassero per la riqualificazione del patrimonio architettonico dei centri storici così da incidere positivamente sugli aspetti socio-economici dei piccoli borghi. Quindi rivitalizzarli e ridurre l’effetto dello spopolamento.

Per poter accedere al finanziamento è stata necessaria un’iniziativa integrata pubblico – privata fatta di azioni di recupero strutturale ed infrastrutturale e di implementazione di attività produttive. Potevano partecipare gli Enti locali con numero di abitanti sotto i 5mila, i soldi messi a disposizione dalla Regione erano 30mln pertanto sono stati finanziati i progetti fino all’esaurimento delle risorse.

Avevano partecipato anche Monte San Giacomo e Auletta, del comprensorio, ma pur avendo superato il “punteggio soglia” non si sono visti finanziare i progetti per esaurimento della dotazione finanziaria.

A usufruire dei fondi invece Caggiano che riceve 1.134.723euro di cui 902.820euro per la parte pubblica e 231.901euro per la parte privata (Lupo Carmela, Grieco Raffaella Filomena Lucia, Pepe Rosa, Carucci Santa). Gli interventi interesseranno il rifacimento delle facciate e della pavimentazione di alcuni vicoli del centro storico in cui partiranno anche 5 iniziative private imprenditoriali tra cui B&B, laboratorio, esposizione e vendita di prodotti agricoli.

Al Comune di Casalbuono vanno 1.199.843euro di cui  € 999.999euro per pubblico e 199.843euro privati (Penna Monica e Bianculli Ester). Qui i lavori riguarderanno Piazza Michele Calabria, che prevede la demolizione del mercato coperto, e Piazza Germino Cappelli per il rifacimento della pavimentazione di Via Municipio ed il Casale a cui si aggiungono anche i lavori di rifacimento delle facciate della casa comunale e della Chiesa dell'Addolorata.

Rosa ROMANO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.