Attualità

Il Cilento si conferma essere un luogo popolato da cittadini virtuosi per buone pratiche in tema di ambiente. Gli studenti dell’Istituto comprensivo G. Patroni di Pollica sono infatti tra i vincitori del concorso nazionale “un mondo di gocce”, promosso da Legambiente e Fondazione CON IL SUD per promuovere l’uso sostenibile dell’acqua. Il contest video in nove mesi ha girato l’Italia per parlare di risparmio idrico. La scuola cilentana e due istituti di Catania sono i primi tre classificati del concorso, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado, alle quali è stato proposto di realizzare un video-spot della durata massima di tre minuti sul risparmio idrico e l’uso consapevole dell’acqua.

Al centro della sfida, l’obiettivo di veicolare un messaggio positivo per sensibilizzare e aiutare i ragazzi a conoscere e comprendere i comportamenti virtuosi individuali e collettivi, a scuola, in famiglia, in città o in campagna, per ridurre lo spreco idrico. 
Il video degli studenti dell’Istituto Patroni di Pollica parte dai rubinetti dei bagni delle scuole, spesso lasciati aperti a causa di fretta e distrazione. I tre video vincitori sono stati premiati con materiali e strumenti didattici per un valore di circa 700 euro ciascuno. 

“Legambiente nutre profonda fiducia nella capacità dei più giovani di imprimere un deciso cambio di passo per quanto riguarda il clima – spiega Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente -. Per questo Un mondo di gocce ha puntato molto sulle scuole, coinvolgendo oltre 330.000 studenti , perché gli alunni diventino a loro volta insegnanti a casa, nelle loro famiglie o tra gli amici. Dobbiamo imparare a consumare le risorse, e tra queste l’acqua, in modo più razionale: i cambiamenti climatici da un lato, e le nuove tecnologie già disponibili dall’altro, ci devono accompagnare verso stili di vita più sostenibili”. 

Antonella D’ALTO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.