Attualità

Novità importanti sono in arrivo nel comune di Ottati. Sarà infatti messo in sicurezza il costone roccioso, grazie ad un finanziamento di 3milioni e 850mila euro, approvato nell’ambito del programma di interventi di contrasto al rischio idrogeologico. Il Comune è tra i soli 22 Comuni finanziati su base Regionale per il PATTO per il SUD. “Un risultato ottenuto con impegno e dedizione” - ha affermato soddisfatto il sindaco Eduardo Doddato. Un finanziamento che rappresenta anche il record assoluto per l’Ente per importo finanziato. Sarà dunque messo in sicurezza il costone roccioso, sarà sistemata tutta la strada a monte del paese partendo da “San Donato”, e sarà messo in sicurezza anche il parcheggio “Don Ettore”.

Non è però l’unica buona notizia che arriva dal comune di Ottati. È stato infatti annunciato per i prossimi giorni l’avvio del Bando di Gara per realizzare una Comunità Protetta per l’importo di 500 mila euro. La struttura sorgerà all’ultimo piano dell’ex edificio scolastico e accoglierà persone che necessitano di interventi terapeutici-riabilitativi al di fuori della struttura ospedaliera. L’amministrazione comunale mira a trasformare l’immobile in Residenza sanitaria assistenziale o in Residenza socio sanitaria per anziani. Diventerà un unico Polo Assistenziale Locale gestito dall’attuale Cooperativa che ha già in gestione la Casa per Anziani, ed avrà una Unità di Cura Residenziale per Adulti Disabili non Autosufficienti. Un’importante occasione ha fatto sapere il sindaco Doddato anche per garantire ulteriore occupazione di medici, infermieri e operatori socio sanitari. 

Antonella D'ALTO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.