Attualità

Dopo Monte San Giacomo e Teggiano anche Casalbuono e Sala Consilina hanno deciso in che modo utilizzare i fondi il governo che ha messo a disposizione dei comuni al di sotto dei 20mila abitanti. Annunciati qualche settimana fa, nella Legge di Bilancio 2019 è prevista tale misura a favore delle piccole realtà. Per la provincia di Salerno ammontano complessivamente a 8 milioni di euro. Tutti i Comuni della zona sono interessati dal finanziamento non oltrepassando nessuno di essi la soglia dei 20mila abitanti.

Ogni Comune è tenuto ad iniziare i lavori entro il 15 maggio prossimo onde evitare la revoca del contributo per il mancato rispetto del termine. Pochi i Comuni del comprensorio che hanno già individuato la destinazione dei fondi vincolati a interventi per piccole opere su scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. L’ammontare del contributo non è uguale per tutti i comuni ma è calcolato sulla base del numero di abitanti.

Sala Consilina riceverà 100mila euro e ha deciso di utilizzarli per la messa in sicurezza e il rifacimento della pavimentazione del marciapiede di Corso Vittorio Emanuele. A Casalbuono invece che riceverà 40mila euro saranno spesi per la rete idrica comunale.

Avevamo già parlato di Monte San Giacomo dove, con 40mila euro, si interverrà sull’antico lavatoio pubblico Fontana Silvana e la messa in sicurezza delle strade comunali.  E Teggiano che invece userà i suoi 70mila euro per Piazza Portello e per interventi di manutenzione straordinaria quali asfaltatura di strade comunali e rifacimento di segnaletica orizzontale, guardrail e segnaletica verticale.

È stabilito che sarà erogato un contributo di 40mila euro per i Comuni fino a 2 mila abitanti (quindi potrebbero beneficiarne anche Pertosa, Salvitelle, San Pietro al Tanagro, San Rufo), di 50mila per quelli fino a 5 mila abitanti (Atena Lucana, Auletta, Buonabitacolo, Caggiano, Sant’Arsenio, Sanza, Sassano), di 70 mila per i comuni fino a 10 mila abitanti (Montesano sulla Marcellana, Padula, Polla) e di 100 mila euro per quelli fino a 20mila abitanti.

Rosa ROMANO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.