Attualità

Sala Consilina Sabato scorso ha ospitato un incontro per discutere dello stato dell'economia nel Vallo di Diano. L'iniziativa promossa dall'Osservatorio europeo per il Paesaggio presieduto da Angelo Paladino è stata occasione per presentare dati non proprio confortanti sulle attività commerciali del territorio con numeri in calo rispetto ad altre realtà.

L'incontro ha visto la presenza di diversi relatori che sono anche protagonisti dell'economia del territorio come il presidente dell'Associazione Imprenditori Vallo di Diano Valentino Di Brizzi che ha sottolineato come il campanilismo, unito alla burocrazia asfissiante e all'assenza di infrastrutture rendono sempre più complicato il lavoro di chi vuole investire sui territori. Un discorso condiviso dal direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, che ha sottolineato come sia necessaria una maggiore coesione allontanandosi da quel percorso/pensiero campanilistico intrapreso. Nonostante le difficoltà qualcosa però si muove come sottolineato dal Sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, vista la prossima apertura di 4 esercizi commerciali sul territorio salese.

Presenti inoltre al convegno anche Massimo Burzo, responsabile del centro formazione Socrates, Aurelio Mango, commercialista e Cono De Paola, Presidente del Raggruppamento interesse territoriale del Vallo di Diano. Le conclusioni sono state affidate all'On. Franco Picarone presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania che ha parlato dell'importanza che le aree interne hanno per l'Ente regionale.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.