Attualità

Nulla da fare. Nonostante segnalazioni e denunce che raccontano di un territorio oltraggiato dall'abbandono indiscriminato di rifiuti nel verde e l'invito ad un maggiore senso civico, nulla cambia e ci si ritrova ancora a raccontare di casi di aree devastate da rifiuti. È accaduto ancora a Teggiano. Sulla pagina facebook del gruppo Salviamo Teggiano, sono apparse ancora foto che testimoniano l'assoluta mancanza di cura e di attenzione per l'ambiente ed anche per la salute dei cittadini.

E non è tutto. Arrivano infatti anche altre segnalazioni che parlano di nuovi abbandoni in aree che erano state recentemente ripulite dai volontari. Quest'ultimo caso, in particolare, lascia senza parole. Via Vione I sembra destinata al degrado e ad essere area dove poter gettare rifiuti liberamente. Solo gli interventi di cittadini volenterosi che, pur di ridare dignità alla zona, cercano di ripulire l'area, seppur con i pochi mezzi a disposizione, anche se, spesso, diventa complicato poter intervenire per un semplice cittadino. Via Vione I già lo scorso settembre era stata protagonista di una segnalazione di rifiuti abbandonati nel verde e nel corso d'acqua. Una situazione di degrado a cui avevano posto rimedio un gruppo di cittadini che avevano ripulito l'area e raccolto quanto abbandonato dagli incivili. Il lavoro dei volontari è stato però vanificato. Infatti dopo pochissime settimane il problema si è ripresentato.

Era il 28 novembre quando sono apparse nuovamente sui social le foto del corso d'acqua e dei terreni adiacenti invasi da rifiuti di ogni genere. Anche in questo caso ad intervenire, dopo pochissimi giorni dalla segnalazione, cittadini di buona volontà che, togliendo tempo alle loro attività quotidiane, hanno raccolto quanto era in loro potere e laddove riuscivano ad arrivare essendo privi dei mezzi idonei. Trascorrono 2 mesi e, oggi, arriva nuovamente la segnalazione. Via Vione I torna ad essere luogo di abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere difficilmente smaltibili. Un fenomeno che si ripresenta anche in altre zone sempre di Teggiano come denunciato attraverso il gruppo Salviamo Teggiano dove vengono postate foto di rifiuti abbandonati in un torrente lungo Via Provinciale del Corticato, come bottiglie di plastica, ma anche bottiglie in vetro e sacchetti in plastica pieni di rifiuti, a grave danno dell'ambiente e quindi, della salute.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.