Attualità

A Sala Consilina ed in particolare tra la comunità rumena parte una gara di solidarietà per i figli di Violeta Senchiu. Gli eventi drammatici che hanno portato alla morte della donne a seguito dell'incendio appiccato dal suo compagno nell'appartamento, ha privato i piccoli della loro madre e di tutti i beni che disponevano. I tre figli, un'adolescente e due bambini di cui uno piccolissimo, sono con la nonna materna che li sta accudendo ma, purtroppo, nell'incendio che ha provocato la morte della madre i bambini hanno anche perso gran parte dei loro averi. Vista la difficile condizione che si aggiunge al dramma della morte della giovane madre, la comunità rumena di Sala Consilina ed in particolare il negozio Nyko Alimentari Rumeni ha avviato una raccolta fondi per sostenere la madre di Violeta e i suoi figli al fine di consentire sia di poter assicurare un degno funerale all'ennesima vittima innocente della crudeltà di un uomo ma anche di poter acquistare quanto necessario per far crescere i bambini senza privazioni. Una gara di solidarietà lanciata attraverso il profilo facebook del negozio sito in Via Luigi Sturzo, che raccoglie anche il sostegno dell'intera comunità salese. Resta lo sgomento per quanto accaduto vista anche l'efferatezza con cui è stato commesso l'omicidio. Una tragedia che ha commentato anche il Prefetto di Salerno Francesco Russo 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.