Attualità

Attualità

Prosegue l’opera di valorizzazione dei beni pubblici da parte del Comune di Montesano sulla Marcellana, che dopo l’avviso per il recupero del complesso immobiliare Scialandro, ha pubblicato un altro avviso per l'affidamento dei locali di Palazzo Gerbasio per la valorizzazione delle tipicità locali. L’avviso – spiegano dal comune - è un procedimento preselettivo, non vincolante per l’Amministrazione Comunale, finalizzato solo alla raccolta di manifestazioni di interesse per l’individuazione di un’imprenditore artigiano a cui verrà affidata l’organizzazione e la gestione delle cantine all’interno di Palazzo Gerbasio.

Il termine ultimo per presentare le manifestazioni di interesse è fissato al prossimo 16 settembre. “Le antiche produzioni – ha affermato il sindaco Giuseppe Rinaldi - , le nostre tipicità, la nostra storia potranno trovare sede grazie all'apertura a progettualità private-produttive locali del settore che possano valorizzare e promuovere il nostro territorio in un'immobile storico di grande valore”. La gestione dei locali è infatti finalizzata alla valorizzazione dell'atlante e del paniere delle tipicità, come progettato dal luglio 2018 nel contest di Mirabiliae.

“Un atlante e un paniere delle tipicità – ha spiegato il primo cittadino - che racchiudano una vera e propria mappa delle nostre produzioni, con le loro precise caratteristiche, e anche dei relativi produttori raggiungibili attraverso un semplice click. Dopo il rallentamento forzato dovuto al Covid, continuiamo a lavorare alle iniziative di valorizzazione del nostro vasto e importante patrimonio comunale nell'ottica dell'apertura verso i giovani imprenditori e le attività tipiche”. Il sindaco ha infine annunciato che nelle prossime settimane sarà pubblicato un avviso anche per l'utilizzo della cucina ristorativa di Palazzo Gerbasio e delle sale di degustazione sempre nell'intento di valorizzare le tipicità locali.

Antonella D'ALTO

Attualità

Campania. Rientro dall'estero: obbligo di segnalarsi entro 24 ore ...

L’Asl Salerno rende noto che per effetto dell’Ordinanza del Presidente Giunta Regione Campania n°67 di ieri, 11 agosto 2020, a tutti i cittadini residenti in Campania che fino al 31 agosto facciano rientro da vacanze dall’estero, con tratte dirette o attraverso scali o soste intermedie nel territorio nazionale, è fatto obbligo di segnalarsi entro 24 ore dal rientro al Dipartimento di Prevenzione della ASL al fine della somministrazione di test sierologici e/o tamponi e del monitoraggio della relativa situazione epidemiologica.

Per quanto concerne il territorio di competenza dell'ASL Salerno la segnalazione va indirizzata alla e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    -   Telefono: 089/693960

Nella e-mail andranno indicati, per ogni cittadino che dovrà essere sottoposto a test sierologici o tamponi i seguenti dati: · nome, cognome, data e luogo di nascita, · codice fiscale, · indirizzo di residenza, · cellulare, · paese di provenienza, · giorno di arrivo in Italia.

Attualità

E’ stato approvato e proseguirà fino al 2023 il progetto di integrazione "Ottati accoglie", rivolto ad ulteriori 14 beneficiari, per un importo di 235.060 euro. Lo rende noto il sindaco Elio Guadagno, affermando che si tratta di uno dei pochi progetti a non aver subito riduzioni rispetto al numero di beneficiari e di importo. Un’apposita commissione istituita presso il dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione ha infatti valutato 400 progetti Siproimi scaduti il 31 dicembre scorso e 99 progetti scaduti il 30 giugno di quest’anno, al fine di garantire la continuità dei servizi di accoglienza da parte degli enti locali che aderiscono alla rete Siproimi - Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati.

Il progetto del Comune di Ottati, che avrà inizio il 1° Gennaio 2021 e terminerà il 30 Giugno 2023, è stato dunque ammesso a finanziamento per la prosecuzione dell’attività, a valere sulle risorse iscritte al Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo. Nel dettaglio, "Ottati accoglie" andrà ad integrare il progetto già in essere, che ad oggi ospita 5 famiglie per un totale di 19 immigrati, ma che nei prossimi mesi diverranno 21, dal momento che due ragazze sono in dolce attesa. “Per noi – ha affermato il sindaco -, oltre a costituire opportunità di accrescimento culturale ed umano, il progetto costituisce anche crescita demografica, perché grazie ai bimbi è possibile conservare classi scolastiche e servizi diversi, con l’obiettivo importante di migliorare la vita di donne, uomini e bambini meno fortunati di noi”. Approvati anche i progetti dell’associazione dei comuni di Bellosguardo, Roccadaspide e Sacco, per un importo di 1.229.950 euro e quello di Piaggine per un importo di 229.950 euro.

Antonella D'ALTO

Attualità

Parte il piano sicurezza predisposto dalla prefettura di Salerno in vista del fine settimana di Ferragosto. 

TvOGGI

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.