Attualità

Attualità

alt

1 Oro, 2 Argenti e 1 Bronzo agli International Awards Chocolate. Il maestro  Giuseppe Manilia, pluripremiato Maestro Pasticciere titolare della “Maison Manilia” di Montesano Scalo si conferma un'eccellenza del nostro territorio. In collegamento zoom europeo, agli “International Awards Chocolate” fa incetta di premi: ORO per il “Madagascar”, 72% tartufino all’acqua, ARGENTO per il “Perù”, Tartufino 72,5%, ARGENTO per “Madagascar”, tartufino 72%, e infine BRONZO per “Ganache”, gianduja. Un successo strepitoso che ha dedicato con commozione alla cara figlia Rosemary.

"Giuseppe Manilia - afferma il sindaco Giuseppe Rinaldi - ha nuovamente reso onore alla nostra comunità. Non sorprende chi lo conosce ma davvero raggiunge, ogni volta, vette sempre più alte! In questa occasione parliamo di un riconoscimento internazionale! Giuseppe, cittadino onorario di Montesano, è un eccellenza indiscussa, dalla profonda sensibilità e maestria. La dedica è semplicemente commovente e poco altro si può aggiungere... grande Giuseppe! Bravissimo! La comunità tutta ti è grata e ti rende onore!"

manilia

Attualità

Il diffondersi del covid e le successive disposizioni emanate al fine di ridurre i rischi di assembramento, hanno spinto alla cancellazione di numerosi eventi che erano ormai attesi appuntamenti estivi. Tra questi l'attesa manifestazione culturale in programma a Pertosa e che, ogni anno, nella prima settimana di luglio, colorava la piazza principale di colori e bandiere di tutto il mondo per l'attesa "Festa dei Popoli" Un appuntamento che nel tempo si è trasformato in scambio culturale dove immigrati, emigrati ed italiani si riuniscono insieme per presentare ognuno le caratteristiche culturali e della tradizione popolare. Annullato l'evento di quest'anno, a causa delle norme restrittive in materia di eventi cultuali e non solo, gli organizzatori hanno voluto comunque discutere del progetto annuale in attesa della nuova edizione in programma il prossimo anno. È stata così occasione per parlare in maniera più incisiva dell'importanza della Festa dei Popoli e spiegare quali sono gli obiettivi e i messaggi che l'evento annuale lancia al territorio, che siano residenti nativi e non. Una lunga e interessante chiacchierata con il Sindaco di Pertosa Michele Caggiano, il parroco Don Pasquale Lisa e con il presidente della Consulta dei Popoli  di Salerno Antonio Bonifacio di cui ne ascoltiamo un breve spaccato

 

Anna Maria CAVA

Attualità

Continua a tenere banco il tema delle celebrazioni del rito legato alla Madonna della Neve sul Monte Cervati. Una tradizione religiosa che a Sanza è particolarmente sentita con l'attesa salita sul monte della statua della Madonna ed il rientro nella chiesa di Sanza ad Agosto. Un evento che non si è mai interrotto nella sua tradizione millenria ma che, quest'anno, a causa delle disposizioni della CEI e del Governo potrebbe dover subire uno stop. A Sanza ci si sta attivando per evitare l'annullamento dei riti. Sulla questione interviene anche il Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca

 

Attualità

A distanza di alcune settimane dalla ripartenza dei mercati rionali, a Sala Consilina, questa mattina, in occasione del mercato settimanale, gli ambulanti del settore ortofrutta hanno voluto dare vita ad una manifestazione di protesta finalizzata a chiedere nuove disposizioni per e nuovi posti per la vendita. Secondo quanto emerge le nuove disposizioni adottate dall'amministrazione comunale dopo l'emergenza covid, non piace agli ambulanti del settore ortofrutticolo che, seppur sono stati i primi a ripartire dopo il lockdown, era stata scelta come collocazione Piazza Umberto I. I commercianti, già all'epoca, avevano mostrato una certa insoddisfazione per l'assenza del settore abbigliamento ed accessori intorno al quale vi era un maggior interesse da parte degli utenti.

La riapertura del mercato a tutti i settori ha però poi visto la disposizione variare per ridurre il rischio di assembramento, allontanando quindi l'ortofrutta dagli altri prodotti in vendita. Da qui la protesta degli ambulanti che si sono visti ridurre gli introiti dato che gli utenti difficilemnte raggiungono la Piazza. Questa mattina la serrata con i commercianti che si sono rifiutati di aprire i loro banchi, recandosi poi presso il municipio per incontrare il sindaco e l'assessore delegato Vincenzo Garofalo, assente, al fine di chiedere un confronto per riprendere le posizioni fissate precedentemente al Covid. Un incontro che, secondo quanto annunciato dall'assessore si terrà a breve, in maniera tale da cercare di risolvere la situazione e venire incontro alle esigenze dei commercianti del settore. Dopo il colloquio con i referenti dell'amministrazione, gli ambulanti hanno lasciato il loro posto in attesa di nuove disposizioni.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.