Attualità

Attualità

alt

Questa mattina a Padula un incontro per evidenziare i risultati del progetto di accoglienza per rifugiati portato avanti dalla caritas diocesana. Nel corso del convegno è stato evidenziato il grande lavoro svolto  volontari nel favorire l'il'integrazione degli immigrati provenienti dal nord africa. Diversi sono i centri di accoglienze realizzati sul territorio con diversi comuni che hanno prontamente aderito all'inizitiva Mare Nostrum lanciata nel 2013 dal Ministero dell'interno. Presenti all'incontro anche il Prefetto di Salerno gerarda Maria Pantalone, il queztore Antonio De Iesu e il Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca.

Attualità


La Coldiretti ha presentato nei giorni scorsi il dossier "La Crisi nel piatto degli italiani 2014". Lo studio evidenzia un dato preoccupante: l'aumento del consumo di prodotti alimentari di provenienza estera. In particolare in Italia 2 pizze su 3 vengano realizzate utilizzando ingredienti non italiani, e la cui qualità non è garantita

Attualità


Terminato l'armistizio pre-elettorale, i cittadini di Sala Consilina dovrebbero vedersi recapitare in questi giorni il saldo relativo al tributo comunale sui rifiuti e sui servizi per l'anno 2013, la famigerata TARES. Il tributo è stato calcolato applicando le tariffe stabilite dal Comune di Sala Consilina con la delibera del Consiglio Comunale n° 29 del 30 Novembre 2013. Con questa rata a saldo dell'anno 2013 il Comune di Sala Consilina conta di recuperare una cifra compresa tra 1 milione e mezzo e 2 milioni di euro, che dovrebbero quasi per intero dare ossigeno alle boccheggianti casse comunali. I cittadini, una volta ricevuta la notifica della somma dovuta, avranno 30 giorni di tempo per effettuare il pagamento. Le nuove tariffe sono state determinate sulla base delle quantità e qualità medie ordinarie dei rifiuti prodotti per unità di superficie in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolte. In particolare la quota fissa della tariffa è determinata in base alla superficie tassabile già dichiarata ai fini della TARSU, mentre la quota variabile viene definita in relazione al numero dei componenti del nucleo familiare risultante dall'anagrafe del Comune. Devono comunque essere dichiarate tutte le persone che non fanno parte del nucleo familiare anagrafico e dimoranti nell'utenza per almeno 6 mesi nell'anno solare (quindi anche colf, badanti e così via). Per le utenze domestiche condotte da utenti non residenti si assume come numero degli occupanti convenzionalmente un componente. Per i box e i garage la tariffa è determinata applicando la quota fissa relativa ai metri quadrati tassabili, nonché una quota variabile basata su un coefficiente minimo. Per le utenze non domestiche (e dunque per le attività economiche) la quota fissa è calcolata sulle superfici già dichiarate, ed alle nuove categorie individuate secondo le classificazioni delle attività economiche ATECO dell'ISTAT, la quota variabile viene determinata sui coefficienti stabiliti dalle vigenti normative tenendo conto dell'attività svolta. In mancanza di classificazione specifica o in caso di divergenza, si considera l'attività effettivamente svolta. Insomma manca poco alle famiglie e alle imprese di Sala Consilina per scoprire quale sarà la somma dovuta, ma quello che è certo è che non sarà una bella sorpresa, e che il saldo, da tempo determinato ma rimandato al periodo post elettorale, non sarà affatto indolore. In ogni caso per informazioni a riguardo l'Ufficio Tributi del Comune di Sala Consilina riceve il lunedì ed il giovedì dalle ore 9:00 alle 13:00, ed il martedì pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00.

Attualità

alt

 

Ultimi giorni di lavoro per i giovani start upper salernitani affiancati dai consulenti del laboratorio Maieutica nell’ambito delle azioni di sostegno alla nuova imprenditorialità finalizzata a valorizzare la filiera artistica e culturale salernitana.
Il termine ultimo stabilito dall’Ente capofila, il Comune di Battipaglia, per la consegna degli elaborati progettuali e partecipare alla linea di azione inerente all’attivazione di forme di sostegno, è stabilito per le ore 12:00 di venerdì 6 giugno.
L’attività dell’Acceleratore Maieutica è stato organizzato da Vincenzo Quagliano e Felice Sica  amministratori della QS & Partners di Salerno struttura avente un background significativo in materia di enterprise creation, animazione territoriale, orientamento e progettazione di piani di sviluppo complessi.
Un impegno straordinario per la redazione di progetti riguardanti il design di moda, la mobilità transazionale, incubatori musicali, welcome center, banca del tempo, biodanza, organizzazione eventi, SCAT Production, ecc. a testimoniare che creatività e politiche giovanili sono un mix strategico determinante per il futuro del nostro Paese, per l’innalzamento della competitività dei territori e per valorizzare, a fini economici ed occupazionali, il patrimonio locale puntando sulla forza delle idee e sulla qualità del capitale umano.
Il progetto Maieutica cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’ANCI è coordinato dal R.U.P. Salvatore Esposito responsabile delle politiche giovani del Comune di Battipaglia.
Gli ulteriori risultati conseguiti dalle azioni realizzate dai partner verranno resi noti entro il 30 Giugno, data di conclusione delle attività del progetto Maieutica 
La rete è costituita dall’O.C.P.G. dell’Università degli Studi di Salerno, dagli enti di formazione e orientamento Formazione & Società, Università Popolare delle Magna Graecia Thiasos e CSM Services, dalle organizzazioni datoriali Unimpresa Giovani Imprenditori e Unimpresa Piana del Sele e Gusto del Gusto oltre all’agenzia di comunicazione FP Press  e dalla QS & Partners snc.
Per info: htt//www.maieuticabattipaglia.it.
 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.