Attualità

Attualità

Il Comune di Padula non autorizza la costituzione di un’area pedonale in Piazza Umberto I. La proposta era arrivata qualche settimana fa dal Comitato civico locale, presieduto da Giuseppe Perito. “Presentata – assicuravano – con l’appoggio degli imprenditori del centro storico, collaborativi e disponibili anche a supportare i costi di eventuali strutture di intrattenimento, per grandi e piccoli, come giochi e zone di ristoro con tavolini e sedie. Si trattava di creare un'isola pedonale per le quattro domeniche di agosto.

Dal Comune, che inizialmente si era detto aperto a valutare la proposta, fanno sapere che da parte loro non c’è stata ancora alcuna risposta ufficiale.  Una domenica intanto è passata, la prossima è imminente. “È ormai palese – affermano dal Comitato – che la presente amministrazione non intenda favorire alcuna occasione di aggregazione o socializzazione dei propri cittadini”

La proposta era interessante. Dal Comitato chiedevano uno spazio riservato ai pedoni, nel caso specifico Piazza Umberto I, di cui poter godere in tranquillità almeno per quattro giorni in questa estate. Una Piazza popolata di sole persone, famiglie e turisti, è bella da vedere. Fa del centro storico un posto più a misura d'uomo e più attrattivo anche per chi viene da fuori. Quindi più vissuto. Un’idea da non demonizzare a prescindere, richiedeva solo un po’ di impegno nell’organizzazione.  

Per il Comitato, amareggiato, “la presente amministrazione declina qualsiasi proposta di partecipazione popolare alle attività pubbliche che pervenga da Cittadini “non amici”. Alla memoria di moltissimi cittadini, mai – sostengono – Padula ha vissuto un periodo così buio per la propria storia. Le persone temono di esprimersi pubblicamente e qualsiasi tentativo di aggregazione popolare viene boicottato o ostacolato. Ciò avviene con dinamiche diverse: non rispondendo alle istanze presentate, cercando di isolare o di mettere in cattiva luce proponenti e oppositori. Un auspicio di ribellione aperta a questo stato di soggezione – concludono – viene rivolta a tutti i Cittadini, ai giovani ed all’opposizione”.

Rosa ROMANO

Attualità

Proteste al Comune di Battipaglia dopo l’incendio avvenuto sabato scorso al deposito di rifiuti, fischi alla sindaca Cecilia Francese durante il Consiglio comunale di ieri.

Attualità

Alla Tavola della Principessa Costanza sarà anche arte oltre che storia. Presso il Chiostro di San Benedetto sede delle Suore della Maestre Pie Filippini dall'11 al 13 agosto saranno in esposizioneopere di arte contemporanea realizzate dagli artistiRosa Penna e Pasquale Corvino. Alcune opere dell'artista Rosa Penna, inoltre, saranno in esposizione anche rpesso il museo diocesano. Le mostre restaranno in allestimento per tutta la durata dalla Festa medievale. Dal 18 agosto, poi, le opere degli artisti Penna e Corvino saranno nuovamente visibili presso il Museo Mida a Pertosa, dove sarà allestita una nuova mostra

Anna Maria CAVA

Attualità

MONTESANOTONER

Continuano a Montesano sulla Marcellana le politiche attive per migliorare la raccolta differenziata e, al contempo, scoraggiare gli incivili a lasciare immondizia in giro per il paese. Il sindaco Giuseppe Rinaldi ha annunciato che “è possibile far richiesta degli specifici contenitori, consegnati a titolo gratuito dall’Ente, per la raccolta di pile esauste e per toner/cartucce.

MONTESANOPILE

La richiesta può essere presentata solo da quelle attività produttive, quindi utenze non domestiche, che li vendono o distribuiscono. Ai contenitori, come prevede la legge, va affisso un avviso pubblico informativo. Per evitare sanzioni, è importante che gli esercenti se ne dotino. La richiesta – conclude Rinaldi – può essere inviata anche via mail o depositata a mano negli orari di uffici con contestuale ritiro dei contenitori”.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.