Attualità

Attualità

Ieri sera a Montesano sulla Marcellana il Dott. Vincenzo Spinelli ha inaugurato, in un momento di festa e convivialità, la sua innovativa farmacia dando il via ad un percorso che vedrà la figura del farmacista rivestire un ruolo nuovo all'interno della comunità come ha spiegato lo stesso Dott. Spinelli

Un amico, un confidente, prima che un consulente sanitario. Ecco come il Dott. Spinelli interpreta il suo ruolo all'interno della Comunità  e per far si che questa immagine venga ben percepita dai suoi clienti ha previsto per loro una serie di servizi innovatici e che peraltro, consentiranno anche di portare a Montesano sulla Marcellana un nuovo flusso di persone. Obiettivo garantire il benessere fisico e mentale della persona e venire anche incontro alle esigenze di chi ha difficoltà a spostarsi

Tantissime presenze ieri per l'inaugurazione a cui ha preso parte anche il Sindaco Giuseppe Rinaldi che per l'occasione ha ringraziato anche la precedente farmacista Dott. Amato ed ha elogiato il lavoro del Dott. Spinelli ringraziandolo per aver voluto investire e puntare, con la sua farmacia innovativa, proprio su Montesano Sulla Macerllana.

Anna Maria CAVA

Attualità

Il Comune di Montesano sulla Marcellana ha pubblicato un avviso per l’attivazione di un’indagine esplorativa finalizzata all’acquisizione di manifestazioni d’interesse contenenti soluzioni tecnico-gestionali per il recupero e la valorizzazione del complesso immobiliare “Scialandro”, situato nell’omonima località di Montesano. Il termine per la presentazione delle proposte è fissato alle ore 13.00 del 15 ottobre prossimo. Si tratta di una indagine, precisano dal Comune, non vincolante per l’Ente. I soggetti che risponderanno all’avviso avranno una posizione di vantaggio o di prelazione nell’ambito di future procedure di assegnazione e concessione.

L’iniziativa rientra nelle azioni volte a recuperare e valorizzare immobili di proprietà comunale, al fine di avviare progetti per lo sviluppo di attività economiche, turistiche e sociali, con positive ricadute occupazionali nella comunità locale. “L'indagine – ha spiegato il primo cittadino - fondata sulla concretezza economica, sul profilo funzionale gestionale coerente con la pianificazione comunale, sulla qualità architettonica-formale, è un’ iniziativa se vogliamo estrema ed anche coraggiosa per cercare tutte le soluzioni possibili, nelle corde e possibilità di un'Amministrazione, affinché si superi l'attuale degrado”. L’Amministrazione Comunale è disponibile a comodati d’uso, fitto, progetti di finanza e anche a valutare la cessione dell’immobile a partire da base d’asta di un euro. L'Ente si riserva di richiedere il riconoscimento alla benemerenza di Filippo Gagliardi, fondatore dello Scialandro, e la realizzazione di un' "Arena Gagliardi", come prospettato durante un workshop architettonico tenutosi nel 2018 a Montesano.

Antonella D'ALTO

Attualità

Padula è ufficialmente tra le 28 città tra le quali sarà scelta la Capitale Italiana della cultura 2022. Una notizia accolta con favore dalla Comunità Montana Vallo di Diano. Il presidente dell'Ente, Raffaele Accetta, afferma di condividere e sostenere l'iniziativa.

Che per il Comune di Padula rappresenta - come hanno più volte detto - un sogno e una sfida. A dicembre è stata avanzata la candidatura, a luglio è stato consegnato il dossier relativo al progetto di promozione e valorizzazione culturale del territorio di riferimento. Ora si attende ottobre per un'ultima cernita tra le candidate. Intanto a Padula arriva l'appoggio della Comunità Montana. "Che - commenta Accetta - ha da sempre creduto nelle potenzialità della cittadina valdianese attraverso l’inserimento sia di Padula che della Certosa di San Lorenzo in tutta la programmazione che nei decenni ha sviluppato: dal Pit Certosa con il Grande Attrattore Culturale fino alla Strategia delle Aree Interne. Che è solo l'ultimo grande progetto di sviluppo locale a titolarità della Comunità Montana del Vallo di Diano, attraverso il quale abbiamo una dotazione di circa 18milioni di euro che ci permette di investire ed innovare in settori chiave della nostra società quali la mobilità, la scuola, la sanità, l'agricoltura. In particolare in attività di pianificazione turistica e organizzazione del sistema turistico della destinazione "Vallo di Diano" che ovviamente sarà importante per il territorio che ospita la Certosa”.

"La candidatura di Padula quale Capitale italiana della cultura per il 2022 - continua il presidente - è una sfida che tutto il territorio deve raccogliere e fare propria. Soltanto attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori territoriali sia come amministrazioni pubbliche che come privati, operatori turistici e istituzioni scolastiche si possono raggiungere traguardi ambiziosi. “Da parte mia - conclude il presidente Accetta - sosterrò concretamente tale iniziativa inserendo la candidatura di Padula quale punto di forza del territorio in tutti i documenti della nuova programmazione 2021/2027 e nella prossima riprogrammazione di risorse ed interventi per la Strategia delle aree interne”.

Rosa ROMANO

Attualità

Oltre la metà delle aziende della Campania, il 52%, nei settori abbigliamento, ristorazione, bar, supermercati e parrucchieri resterà aperta a Ferragosto. È quanto emerge da uno studio di Confesercenti Campania, secondo cui rispetto allo scorso anno non possono permettersi di andare in vacanza ad agosto il 9% in più dei negozi di abbigliamento, il 17% in più nella ristorazione e il 21% in più dei bar.

“La crisi è assoluta - afferma il presidente di Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo - e molti imprenditori della Campania non possono permettersi le ferie. Magari mandano anche i propri dipendenti in vacanza ma sacrificano se stessi per tentare di recuperare l’enorme vuoto provocato dal lockdown. Il dato di apertura a oltranza delle attività commerciali ovviamente diminuisce sensibilmente nelle zone a minor vocazione turistica. Ma in generale il 52% di apertura senza ferie è emblematico”.

Nel giorno di Ferragosto, ad esempio, il 66% delle attività di ristorazione e il 10% dei negozi di abbigliamento resterà aperto in Campania. Si prospetta però, secondo Confesercenti, una seconda parte del mese di agosto più confortante per le aziende del settore turistico, anche per via dei provvedimenti contenuti del decreto di agosto, tra cui la sospensione dei mutui, la cancellazione dell’IMU per gli albergatori, il sostegno alle agenzie di viaggio e alle guide turistiche. “Sono state ottenute inoltre - conclude Schiavo - grandi opportunità a fondo perduto. È necessario ora che le aziende sfruttino queste chances, riscrivendo insieme la nuova visione del turismo in un sistema globale che è cambiato”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.