Attualità

Attualità

307 mila euro da destinare alla riqualificazione ed alla messa in sicurezza di edifici e aree del territorio comunale. L'amministrazione comunale di Polla, guidata dal sindaco Rocco Giuliano con delibera di giunta ha deciso come utilizzare i proventi derivanti dalla vendita dell'ex Pretura. 8 interventi specifici prevalentemente riguardanti azioni di manutenzione straordinaria su edifici di proprietà comunale ma anche per la realizzazione di nuove opere di interesse per la comunità. In particolare tra le 8 opere che la giunta comunale ha individuato come destinatarie dei fondi anche a realizzazione ex novo di un parco giochi.

Sono oltre 361 mila euro le risorse recuperate attraverso l'alienazione dell'ex pretura. I Fondi residui l'amministrazione pollese ha deciso di destinare, come espressamente riferito nella delibera, per risolvere problematiche presenti su immobili ed edifici di proprietà comunale, prevedendo interventi di diversa natura e di importa variabili che vanno da un minimo di 7 mila euro al massimo intervento di 100 mila euro per la realizzazione di un nuovo e funzionale Parco Giochi che vada ad integrare ed arricchire Piazza Mons. Forte di recente realizzazione.

Gli altri interventi che l'amministrazione Giuliano si appresta a realizzare con i fondi residuali della vendita dell'ex pretura riguardano la manutenzione straordinaria della copertura dell'edificio Santa Maria La Scala per un importo previsto di 25 mila euro; la manutenzione straordinaria del muro si contenimento sito in Via Porta del Bagno per un costo previsto di 10 mila euro; 70 mila euro saranno invece destinati alla manutenzione straordinaria della copertura dell'edificio comunale del Convento di Sant'Antonio. Interventi anche lungo le strade del centro abitato con un investimento di 50 mila euro per la sistemazione di marciapiedi, parapetti e spiazzi comunali. 7.122 euro saranno destinati per completare i lavori di messa in sicurezza del fabbricato comunale di Via Fioritola, mentre 30 mila euro saranno invece investiti per la manutenzione straordinaria e sistemazione di vicolo Via Clive. Lavori anche sull'edificio comunale destinato alla caserma dei carabinieri con la sistemazione degli infissi dell'alloggio del comandante e lavori di manutenzione sulla copertura, per un importo preventivato di 15 mila euro.  

Anna Maria CAVA

Attualità

È Valeria Pepe, studentessa di San Rufo, la vincitrice della borsa di studio dell’associazione Michele Sarli che per il terzo anno consecutivo ha tenuto una iniziativa benefica in memoria del giovane padulese scomparso prematuramente in un incidente stradale. La cerimonia di consegna della borsa di studio si è svolta nella mattina di ieri presso l'Istituto Professionale settore Servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera A.Sacco di Sant’Arsenio. La studentessa vincitrice potrà seguire un corso di specializzazione per pizzaioli con il prof. Michele Croccia della Scuola Italiana Pizzaioli: un corso di 40 ore durante il quale Valeria Pepe potrà specializzarsi nell'arte della pizza e migliorare le proprie abilità.

La borsa di studio è andata alla studentessa di San Rufo per i suoi meriti scolastici, per aver conseguito la miglior media dei voti dell'anno scolastico 2018/19. La donazione è stata resa possibile grazie all'Associazione Monte Pruno giovani, alla pizzeria Al Picchio Nero, ai pizzaioli che hanno partecipato alla terza edizione del memorial Michele Sarli svoltasi il 28 Maggio scorso e a tutte le persone che a vario titolo hanno contribuito alla buona riuscita dell'iniziativa. La giovane studentessa ieri è stata premiata dalla dirigente scolastica, la professoressa Rosaria Murano, dai professori Pasquale Masullo e Biagio De Luca, dal presidente dell'Associazione Michele Sarli Americo Sarli, e dai genitori di Michele, Luigi e Pina Sarli.

Antonella D'ALTO

Attualità

Il prefetto di Salerno ha sospeso l'ex candidato sindaco di Albanella, Pasquale Mirarchi. Nonostante l’arresto alla vigilia delle elezioni comunali, Mirarchi è stato eletto consigliere. In queste ore, la Prefettura lo ha sospeso dall’incarico.

 

Attualità

corteo ambulanze alfieri

Corteo di ambulanze per festeggiare la vittoria di Franco Alfieri ai ballottaggi di domenica scorsa 9 giugno con conseguente elezione a sindaco del Comune di Capaccio.

Arriva ora la decisione dell’ASL di Salerno che sospende il rapporto instaurato con l’associazione proprietaria delle ambulanze in questione.

Come previsto, infatti la direzione dell’ASL di Salerno ha comunicato di aver interrotto il rapporto di convenzione per la gestione del servizio trasporto infermi sottoscritto con l’Associazione Croce Azzurra di Capaccio e di Agropoli per aver sue ambulanze partecipato alla manifestazione dello scorso 9 giugno a Capaccio in occasione dei festeggiamenti per l’elezione del sindaco Alfieri.

L’atto, spiegano, arriva nelle more della conclusione dell’istruttoria per eventuali successivi provvedimenti

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.