Attualità

Attualità


Tratta Ferroviaria Sicignano- Lagonegro, il Comitato per la riattivazione traccia un bilancio delle attività svolte nei primi 6 mesi del 2013 e annuncia i prossimi passi, tra i quali un incontro con il vice-ministro ai Trasporti e sindaco di Salerno Vincenzo De Luca

Attualità


Garantire la legalità e promuovere economia a km 0. E' questa la posizione del Circolo Di Sinistra Ecologia e Libertà "Fratelli cervi" di Sala Consilina che interviene sulla vicenda della Puliedil e dell'inchiesta della Procura di Napoli sulla fornitura del servizio mensa a scuole ed ospedali di comuni del salernitano, dell'avellinese e del potentino. Una inchiesta che ha avuto strascichi anche a Sala Consilina, comune non interessato dalle indagini, ma dove diverse mamme avevano negli anni scorsi lamentato la cattiva qualità del servizio di refezione scolastica affidato proprio alla Puliedil. A questo proposito il circolo SEL Fratelli Cervi chiede in primis al Comune di Sala Consilina di fornire tutta la documentazione utile e possibile per dimostrare la propria integrità e serietà sia in sede di gara di affidamento che nei successivi controlli del servizio erogato. Ma ripropone anche la necessità di scelte politiche forti e determinate da parte degli Enti Locali del Vallo di Diano, come quella di privilegiare nei capitolati di gara, per la fornitura di beni e servizi, i prodotti e le imprese a km 0. "Privilegiare cioè –sottolineano i dirigenti del circolo SEL- l'economia locale, quella riconoscibile nelle persone, nei produttori e negli imprenditori che appartengono alle nostre Comunità, quella economia che privilegia i prodotti locali, le nostre coltivazioni e le nostre risorse professionali con la massima trasparenza e legalità". Dunque l'invito del Circolo SEL salese è quello di privilegiare chi garantisce un rapporto profondo e leale con il territorio di appartenenza, la produzione dei prodotti locali più tradizionali ed affidabili la certezza del soggetto produttore dei beni che si consumano, il non profit, l'occupazione locale e un patto di lealtà e di prossimità con la propria comunità.
"Una economia sostenibile e solidale –sottolineano dal Circolo SEL salese- presuppone scelte etiche e politiche che superino, in sede di affidamento di servizi, logiche di massimo ribasso, il rischio di infiltrazioni di imprese di dubbia legalità, incerti sistemi di controllo dei beni e servizi forniti, prodotti di dubbia provenienza, criteri inaffidabili nella selezione dei fornitori, che alla fine favoriscono furbi e corruttori".

Attualità


L'inchiesta avviata dalla Guardia di finanza sui fondi regionali elargiti dalla Regione Campania e che risulterebbero essere stati utilizzati per spese private, vede coinvolti 53 consiglieri regionali tra i quali anche Dario Barbirotti e Donato Pica. Sulla vicenda abbiamo ascoltato i due consiglieri Barbirotti e Pica, che si dicono tranquilli e sereni per quanto riguarda la loro posizione, e certi di poter provare la loro estraneità da qualsiasi irregolarità, e Gennaro Mucciolo, unico consigliere regionale non coinvolto nella vicenda

Attualità


Le Associazioni Camera Civile e Camera Penale presso il tribunale di Sala Consilina, l'Unione Giuristi Cattolici Italiani e l'Associazione Nazionale Avvocati Italiani (sezione di Sala Consilina) scrivono alle Istituzioni per chiedere solleciti controlli sulla struttura e sulla documentazione inerenti l'edificio destinato ad accogliere gli uffici giudiziari salesi a Lagonegro. Alla nota è stata allegata la relazione del'Ing. Carmine Petti, dalla quale si evince la totale assenza di sistemi di sicurezza

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.