Un 8 marzo “green” con il gruppo “Monte San Giacomo nel Cuore”

0
6

{vimeo}395161572{/vimeo}

Un 8 marzo “green” a Monte San Giacomo grazie al nascente gruppo “Monte San Giacomo nel Cuore”. Che non ha ancora visto la luce ufficialmente, la presentazione avverrà il prossimo 21 marzo, ma sta già dando i primi frutti con diverse momenti di sensibilizzazione dedicati alla salute. E ora all’ambiente.

È una nuova realtà locale nata dall’idea dell’infermiere e consigliere comunale Gianluca Viciconte. Vuole essere una realtà non religiosa e non politica – assicura il promotore – ma di solidarietà attiva. Lo scopo del gruppo è incontrarsi, confrontarsi e migliorarsi con lo sguardo rivolto alla comunità e soprattutto a chi è nel bisogno. 

Proponendosi quindi anche come uno spazio di ascolto, questa volta ha accolto l’invito di un concittadino Angelo Caporrino, sensibile alla tematica ambientale, organizzando per domenica prossima, 8 marzo, una giornata a dedicata alla raccolta di rifiuti abbandonati indiscriminatamente soprattutto nelle zone periferiche del paese.

“Il messaggio importante che deve passare – precisa il promotore Gianluca Viciconte – è che il nostro è un paese pulito grazie all’ottimo lavoro degli operatori ecologici. Fuori dal centro abitato però ci sono delle zone di passaggio usate sistematicamente, a causa dell’inciviltà di qualcuno, come piccole discariche a cielo aperto. La nostra iniziativa va contro l’inciviltà di queste persone e vuole essere esempio di senso civico per tutti perchè il nostro territorio va protetto e tutelato. Tutti – conclude – sono invitati a partecipare per stare insieme all’aperto combattendo anche questo momento di paura legato al coronavirus”.

L’appuntamento con tutti i volontari è alle ore 8,30 in Piazza Sandro Pertini, zona Casale. Da lì, armati delle attrezzature necessarie che l’organizzatore provvederà a fornire, le squadre di lavoro saranno organizzate in base al numero di partecipanti e a ognuna verrà assegnata una zona “critica” da ripulire.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here