Turismo, la Comunità montana coinvolge l’UNPLI nell’azione di promozione

0
152

Un nuovo accordo finalizzato alla promozione del territorio ed in particolare delle aree interne e dei piccoli centri come proposta turistica di grande pregio, è stato sottoscritto dalla Comunità Montana Vallo di Diano e da Unpli Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia  sezione di Salerno. Nei giorni scorsi, l’ente montano presieduto da Francesco Cavallone insieme al referente di zona dell’Unpli, il presidente della Pro Loco di Sant’Arsenio Michele Marmo, hanno dato il via ad una nuova collaborazione, attraverso la sottoscrizione di un protocollo d’intesa finalizzato a sostenere insieme “Il grande patrimonio culturale dell’ItaIia cosiddetta “minore”, con particolare attenzione ai piccoli Comuni e alle aree interne della provincia salernitana“.

Nell’accordo sottoscritto dal presidente Cavallone e dal referente Unpli Marmo, viene stabilito che, due volte all’anno, saranno organizzati tavoli di concertazione per condividere idee e progetti finalizzati alla valorizzazione turistica e culturale del territorio. L’iniziativa, fortemente voluta dall’Assessore al Turismo dell’ente montano Antonio Pagliarulo, vedrà, da un lato, l’Unpli Salerno che si impegna, attraverso le pro loco affiliate eo l’opera dei propri associati e degli eventuali ragazzi di servizio civile universale, a collaborare con la comunità montana su tematiche relative alla promozione ed alla valorizzazione del patrimonio turistico locale, con particolare attenzione a quello gastronomico e naturalistico evidenziando il ruolo e le attività realizzate dall’ente montano all’interno del territorio di competenza. La comunità montana, invece, dal canto suo, si impegna a rendere disponibile tutta la propria conoscenza ed esperienza nell’organizzazione turistica ed a mettere a disposizione delle Pro Loco del Vallo di Diano una sezione del proprio portale dedicata alle loro attività di promozione anche attraverso i propri canali social.

Stiamo cercando di mettere insieme tutti gli operatori locali che si occupano di turismo” ha sintetizzato Antonio Pagliarulo, assessore con delega al Turismo della Comunità montana “la convenzione appena stipulata ci permette di programmare gli eventi nei singoli territori, avvalendoci del saper fare delle Pro Loco che da sempre propongono eventi autentici ed attrattivi in tutti i periodi dell’anno, in special modo l’estate. Siamo grati all’Unpli per la collaborazione convinti che da iniziative concertate come quella di ieri si arriverà ad un’offerta turistica completa e variegata, in grado di svolgere un ruolo da protagonista  nell’economia del territorio“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here