Tribunali, la lettera del presidente Agnusdei e il commento dell’avvocato Giordano

0
16

{vimeo}493344180{/vimeo}

La questione giustizia e soppressione tribunali torna a farsi sentire anche in vista delle festività natalizie. La referente del Vallo di Diano del Comitato di Coordinamento Nazionale per la Giustizia di Prossimità Elisabetta Giordano che, nell’ente nazionale porta le istanze del tribunale di Sala Consilina, ripropone in questo Natale la lettera di auguri del Presidente Giuseppe Agnusdei in cui sono state ricordate le difficoltà affrontate da chi opera nella giustizia. Una lettera dura in cui mette in risalto la scarsa propensione della politica a rimettere in discussione la riforma della Geografia Giudiziaria, nonostante, con il diffondersi della pandemia, sono emerse molte criticità con notevoli rischi anche per l’incolumità di avvocati e personale in servizio presso i tribunali minori.

Ed è proprio su questo punto che il presidente Agnusdei, parlando dell’impegno continuo e che proseguirà anche nei prossimi mesi ed anni per la revisione della riforma,  attacca la politica puntando anche il dito contro la magistratura. “Sappiamo fin troppo bene – scrive il presidente del Comitato per la Giustizia di Prossimità – che il nostro obiettivo non è condiviso, ed è finanche contrastato, da più parti non da ultima la Magistratura con pochi Presidenti di Tribunale e Procuratori che hanno lamentato disfunzioni dagli accorpamenti, e nessuno di loro, ha chiesto la riapertura o comunque l’utilizzo di uffici giudiziari soppressi. Allo stato, – scrive ancora Agnusdei – purtroppo si constata modesta volontà politica governativa e parlamentare nel metter mano alla revisione della geografia giudiziaria, ma ovviamente il Comitato continuerà ad insistere affinché intervenga correzione normativa al disastro procurato dal decreto di soppressione dei tribunali”.

La referente del Vallo di Diano Avv. Elisabetta Giordano, condividendo la lettera del presidente Agnusdei insieme ai suoi auguri alle comunità locali annuncia che la battaglia a favore della riapertura del Tribunale di Sala Consilina non si fermerà, certa anche della validità dell’azione soprattutto per la sicurezza degli utenti dei presidi di giustizia che deve essere prioritaria. “Gli  Auguri del Presidente Agnusdei – scrive l’Avv. Giordano – sono anche i miei auguri. Determinata a portare avanti il mio impegno per il ripristino del Tribunale di Sala Consilina, confido nel sostegno  delle istituzioni, dell’avvocatura e di tutti i cittadini del Circondario di Sala Consilina perché il Vallo di Diano possa rivedere attivo il suo tribunale quale  diritto di avere diritti.

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here