Tre amici morti ad Atena Lucana nel dicembre del 2016. Condannato l’autista del tir

0
253

Per il tragico incidente che nel 2016 strappò alla vita tre amici di Atena Lucana, l’autista del tir è stato condannato per omicidio stradale a due anni di reclusione con pena sospesa. Il Tribunale di Lagonegro ha emesso la sentenza che include anche il pagamento delle spese processuali e la sospensione della patente di guida per tre anni. Nella serata del 23 dicembre 2016, Serafino Cicchetti, Tonino Petrone e Tonino Schettino viaggavano insieme verso Brienza per recarsi ad una veglia funebre di un amico deceduto a Ravenna la cui salma era appena rientrata. All’altezza dello svincolo di Atena lucana della Fondo Val D’Agri, la loro auto entrò in collisione con un Tir, e i tre amici morirono sul colpo. Dopo approfondite indagini supportate da periti e tecnici specializzati in sicurezza stradale, il giudice ha individuato la responsabilità dell’autista del tir pur riconoscendo le circostanze attenuanti generiche e specifiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here