Timori e preoccupazioni dei balneari, a rischio 30 mila aziende e 100 mila addetti

0
146

La questione delle concessioni e la legge in vigore potrebbe mettere a rischio 30.000 aziende balneari italiane e i 100.000 addetti diretti. I titolari di concessioni demaniali manifestano a gran voce i timori e le preoccupazione per l’assenza di una norma che decida il futuro delle concessioni demaniali marittime, in scadenza il 31 dicembre 2024. “Salvaguardare i balneari e tutelare il turismo” è l’appello dell’ associazione balneari Sib-Confcommercio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here