Teggiano, Solidarietà e accoglienza, giovani e pace, i temi di riflessione in onore di Papa Wojtyla

0
12

{vimeo}109314910{/vimeo}

Continuano a ritmo serrato gli appuntamenti organizzati dal Comitato Gruppo Famiglie Parrocchia San Marco Evangelista di Teggiano per rendere onore alla reliquia di San Giovanni Paolo II, attualmente custodita presso la Chiesa di San Marco nell’omonima località teggianese e dove sono esposte all’adorazione della moltitudine di fedeli del Santo Padre. Gli eventi in programma riguardano non solo momenti religiosi e di raccoglimento ma anche riflessione e sensibilizzazione. Ieri pomeriggio, infatti, un incontro sul tema della solidarietà cristiana e dell’accoglienza ha visto numerosi relatori confrontarsi su quelle che sono le attuali emergenze sociali, partendo dall’immigrazione. Presenti all’incontro anche esponenti della Croce Rossa Italiana sez. provinciale di Salerno che hanno avuto modo di spiegare quanti sono gli interventi effettuati in occasione dei diversi sbarchi di migranti giunti al porto di Salerno nei mesi scorsi. Sullo stesso tema e sulla solidarietà cristiana sono inoltre intervenuti diversi esponenti nazionali delle Associazione Cristiane Lavoratori Italiani. Il convegno sul tema “Solidarietà e Accolgienza dell’Altro” svoltosi presso il Centro Dianum è moderato dal vaticanista Luca Caruso, ha visto la presenza di S.E. Mons. Gennaro Acampa, Vescovo Vicario di Napoli. La giornata dell’accoglienza si è conclusa presso la Chiesa di San Marco dove è stata celebrata la Santa Messa con il coro Polimnia. Questa mattina invece ha preso il via la 3^ giornata dedicata ai giovani e alla preghiera per la pace. In sintonia con il tema a Prato Perillo di Teggiano si sono riuniti gli alunni delle scuole del Vallo di Diano da dove sono partiti per dirigersi in località San Marco dove è stata celebrata la santa messa officiata da Padre Pasquale Gravante. Questa giornata dedicata ai ragazzi e contemporaneamente alla pace, mira a sensibilizzare soprattutto le giovani generazione verso una tematica di cui si avverte sempre più l’esigenza. Una marcia, quella realizzata dai  tanti bambini che hanno raggiunto Teggiano questa mattina, colorata e variopinta con le coccarde multicolore della pace sui grembiulini e le bandiere della pace ad accompagnarli nel cammino. I giovani protagonisti anche nel pomeriggio, con la premiazione dei disegni realizzati dai bambini in occasione dell’arrivo della reliquia di San Giovanni Paolo II

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here