Teggiano, presentato il nuovo libro del professore Carmine Pinto

0
10

{vimeo}346819452{/vimeo}

Dopo diverse presentazioni in tutta Italia, è stato presentato nel fine settimana a Teggiano, per la prima volta in provincia di Salerno, il nuovo libro del professore Carmine Pinto, docente di Storia contemporanea all’Università di Salerno, dal titolo “La guerra per il Mezzogiorno – Italiani, borbonici e briganti 1860-1870“, edito da Laterza.

Sabato scorso in una gremita Sala del Refettorio del Complesso Monumentale della SS. Pietà, nel centro Storico di Teggiano, Pinto ha parlato della prima guerra italiana che si combatté nel Mezzogiorno, dove tra il 1860 e il 1870, il movimento unitario e le Istituzioni del nuovo Stato si scontrarono con borbonici e briganti napoletani. Il libro, per la novità di materiali e documenti usati e per la vastità delle ricerche compiute, offre una prospettiva sulla guerra del brigantaggio che innova interpretazioni fino ad oggi date per acquisite.

L’opera sta riscuotendo notevole successo al punto che è già in stampa la seconda edizione. Presente all’incontro di sabato, moderato dal giornalista Giuseppe D’amico, oltre all’autore, anche la professoressa Renata De Lorenzo, presidente della Società Napoletana di Storia Patria.

 

Antonella D’ALTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here