Teggiano, partiti i lavori di restauro della Lastra Aragonese

0
13

LAPIDARIUM

Al via i lavori di restauro alla Lastra Aragonese, esposta nel Museo Lapidario Dianense di Teggiano, finanziati dal Rotaract Vallo di Diano-Sala Consilina e concordati tra il Direttore del Museo, l’architetto Marco Ambrogi e il presidente del Rotaract Sala Consilina-Vallo di Diano, l’avvocato Cono Tropiano. Un’idea che ha trovato pieno accordo e sostegno da parte del vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, monsignor Antonio De Luca.

Il restauro prevede diverse fasi di pulitura e consolidamento della lastra in pietra calcarea, fino a recuperare l’originaria fisionomia del bassorilievo. Il filone culturale intriso nella marca stilistica della Lastra Aragonese, richiama la fervida committenza sviluppatasi a Diano nel corso del Quattrocento e che portò la città a dotarsi di un ricchissimo apparato di opere d’arte di valore extracomprensoriale.

Il restauro in corso porterà a riaccendere i riflettori della cultura storica sugli eventi di quel travagliato periodo politico, ma molto importante per Teggiano e l’intero Vallo di Diano, anche in riferimento ad un convegno conclusivo che il Rotaract intende organizzare, sia per presentare il buon esito dei lavori di restauro, che per discutere degli aspetti storici, artistici e culturali che l’opera d’arte racchiude in sé.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here