Teggiano, inaugurata a Prato Perillo la nuova Croce installata in piazza

0
232

Emozione e partecipazione ieri sera a Teggiano, in località Prato Perillo, per l’inaugurazione della nuova Croce, opera di un’azione di recupero dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele di Candia, installata al centro della piazza. L’opera è stata riconsegnata ai cittadini in occasione dei festeggiamenti, molto sentiti, in onore del Sacro Cuore di Gesù.

Al termine della processione, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della nuova Croce, alla presenza del sindaco Michele di Candia, dell’amministrazione comunale e del consigliere regionale Corrado Matera. All’inaugurazione è seguita la benedizione da parte del parroco della chiesa del Sacro Cuore don Michele Totaro. Nel 1950, dopo la predicazione primaverile dei padri passionisti di San Paolo della Croce, su invito dell’allora parroco mons. Quagliariello, fu installata la Croce in Piazza, a testimonianza di quella predicazione. L’opera è stata poi rimossa, quando, anni dopo, la piazzetta è stata interessata da lavori di ripavimentazione. La Croce ha rappresentato un punto di riferimento per la comunità locale e i cittadini ne hanno avanzato richiesta di ripristino, accolta dall’Amministrazione comunale.

“Abbiamo accolto la richiesta dei cittadini- ha spiegato il sindaco Michele di Candia – abbiamo realizzato l’opera e provveduto a installarla. Questa sera abbiamo ripercorso la storia, nel segno della fede. Ringraziamo mons. Quagliariello per l’opera realizzata all’epoca e tutti coloro che hanno reso possibile il riposizionamento di questa Croce qui a Prato Perillo”. Tra gli interventi registrati nel corso dell’inaugurazione anche quelli dello scrittore Cono Cimino che ha ripercorso la storia della Croce, del professore Salvatore Gallo che ha ricordato il legame della comunità con l’opera e del consigliere regionale Matera che ha posto l’accento sull’importanza dell’iniziativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here