Teggiano, il 5 febbraio il secondo Premio Diano della Fisarmonica Diatonica

0
342

Dopo il grande successo registrato lo scorso anno, torna a Teggiano il Premio Diano della Fisarmonica Diatonica promosso dal musicista e Maestro Cono D’Elia. Una giornata dedicata alle selezioni nazionali per il Premio Mondiale IDA 2023, International Diatonic Alliance, promosso dall’Associazione IDA, fondata nel 2019 in Italia da un gruppo di giovani musicisti/docenti di fisarmonica diatonica, con l’intenzione di divulgare questo strumento e organizzare eventi di caratura nazionale ed internazionale, in collaborazione con esponenti da tutto il mondo.

Lo scorso anno il Maestro e Campione di fisarmonica diatonica Cono D’Elia ha portato per la prima volta nel Vallo di Diano l’importante selezione per il Premio Mondiale che dunque torna anche quest’anno per un appuntamento che si preannuncia straordinario. L’evento si terrà domenica 5 febbraio presso il centro parrocchiale “Piergiorgio Frassati” di Prato Perillo di Teggiano, con inizio alle 9 e premiazione prevista alle 20. Le iscrizioni sono ancora aperte, c’è tempo fino al 19 gennaio. Il limite di partecipanti è fissato a 100.

A pochi giorni dal termine delle iscrizioni il Maestro Cono D’Elia ha ringraziato tutti coloro che stanno contribuendo alla realizzazione del 2° Premio Diano della Fisarmonica Diatonica, tra cui la Banca Monte Pruno e l’associazione Monte Pruno giovani, ma anche il Parroco Don Michele Totaro, il Conservatorio Statale Tchaikovsky di Nocera Terinese e la Dino Baffetti Accordions di Castelfidardo. Tutte le informazioni, con il regolamento e modulo d’iscrizione per poter partecipare si trovano sul sito www.internationaldiatonicalliance.com.

Anche quest’anno, dunque, sono attesti a Teggiano tantissimi giovani artisti appassionati della fisarmonica diatonica che potranno esibirsi, farsi conoscere e partecipare alla selezione per il Premio Mondiale IDA 2023.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here