Teggiano. Di Candia replica alla denuncia su abbandono rifiuti: “Serve collaborazione dei cittadini”

0
22

{vimeo}250263287{/vimeo}

Alla denuncia del cittadino di Teggiano arriva pronta la replica dell’Amministrazione comunale ed in particolare del Sindaco Michele Di Candia che invita tutti i cittadini ad una maggiore responsabilità. Il primo cittadino, oltre ad annunciare di essere già da tempo in campo per cercare e quindi adottare soluzioni idonee ad individuare gli incivili e a fermare lo scempio che, nonostante l’attività di monitoraggio e di pulizia, continua a manifestarsi, spiega anche che, fin quanto il cittadino si rifiuta di collaborare, tutto ciò che si fa resta comunque inutile e si rivela infruttuoso.

“Siamo già da tempo – spiega Michele Di Candia – in campo per un continuo monitoraggio di tutto il territorio comunale grazie anche all’impegno degli agenti della Polizia Municipale. Nonostante ciò continuano a verificarsi sempre gli stessi problemi su cui, intanto, stiamo cercando di adoperarci anche con sistemi che possano consentirci di fermare gli incivili.

Tutto però, rischia di restare vano se, in primis il cittadino, non inizia ad acquisire la consapevolezza che l’ambiente che viene deturpato è il suo e che il danno che si arreca è a se stesso oltre che naturlamente agli altri. Dobbiamo imparare tutti – continua Di Candia – a difendere la natura”.

Il sindaco inoltre riporta anche l’esempio di quanto accade in Germania dove, la semplice cicca gettata a terra, porta un passante a contattare le forze dell’ordine con il responsabile che viene subito fermato.

“Non voglio arrivare a tale situazione di stato di polizia – speiga Michele Di Candia – ma resta necessario l’impegno di ciascun singolo cittadino. Abbiamo fatto e continuiamo a fare di tutto per mettere in condizioni i cittadini di poter mantenere un decoro urbano, installando in più punti nuove atrezzature e nuovi sistemi come i posacenere accanto ad ogni panchina o i contenitori che distribuiscono le buste per la raccolta degli escrementi canini e i cestini dove poterli gettare.

Se i cittadini continuano ad essere indisciplinati – insiste il sindaco –  e a non aver cura nè rispetto per l’ambiente che li circonda e per la loro terra, qualunque nostra azione, anche la più drastica, e qualuinque nostro investimento resterà infruttuoso e saremo costretti a fare i conti ogni volta con degrado e sporcizia che danneggerà la salute di tutti”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here