Teggiano, cittadini denunciano rifiuti abbandonati in diverse aree

0
6

{vimeo}356876431{/vimeo}

Il territorio di Teggiano continua ad essere soggetto a  sversamenti di rifiuti. Nelle ultime ore, sui social network non sono mancate le denunce di aree che sono state utilizzate come discariche. Si tratta di spazzatura di ogni genere che, in alcuni casi, hanno anche strappato sorrisi di sdegno verso chi, con scarsissimo senso di civiltà e rispetto dell’ambiente, del mondo e della cosa pubblica, continua a trovare più comodo abbandonare rifiuti e scarti di ogni genere nel verde, piuttosto che, in maniera comoda, limitarsi al regolare conferimento. Evidentemente è molto più divertente lasciarli abbandonati lungo le strade.

Ed ecco quindi che Teggiano, ancora una volta e in diverse aree, si trova ad essere invasa dai rifiuti di ogni genere. Su facebook, un video racconta di una Pedemontana che, lungo il suo tratto che collega Sassano a Teggiano lungo tutto il tratto è interessato da rifiuti. Bottiglie di plastica e lattine che, evidentemente, qualche incivile ha pensato bene di gettare, probabilmente dal finestrino, piuttosto che lasciarlo nel primo cestino della spazzatura utile. Ma anche sacchetti di spazzatura pieni e accuratamente chiusi che, sarebbero stato molto più facile e civilmente più giusto lasciare davanti casa dove gli operatori del servizio, avrebbero provveduto a raccogliere per lo smaltimento. Il video ha suscitato, come prevedibile, molte reazioni con gli internauti che hanno ricordato come il servizio di raccolta rifiuti viene comunque pagato dai cittadini, pertanto sarebbe molto più comodo ed anche economico lasciar svolgere il lavoro a chi per ciò è pagati, piuttosto che distruggere l’ambiente.

Ma i rifiuti non si trovano solo sulla Pedemontana, strada peraltro di competenza della Provincia di Salerno e su cui deve intervenire la provincia per le operazioni di pulizia. Antonio Mazza, ha infatti postato sul suo profilo facebook foto che testimoniano come siano stati gettati in un fossato lungo la solita Via Vione I anche pomodori, oltre naturalmente ai vari rifiuti come bottiglie e buste di plastica che fanno bella mostra di se lungo il canale la cui acqua viene poi utilizzata per irrigare i terreni circostanti. Altri sversamenti sono stati denunciati in Località Buco Vecchio sempre a Teggiano trasformato in centro commerciale.

Gli incivili infatti, in questo caso non si sono risparmiati ma sono stati ben attenti, dividendo i rifiuti in settori: da una parte l’abbigliamento da un’altra bustoni neri pieni di immondizia e, naturalmente, il cumolo di spazzatura dove si può trovare di tutto. Dopo il rinvenimento a Polla di biscotti frollini destinati alle famiglie bisognose, buttati nei terreni, le immagini di Teggiano lasciano ormai solo frustrazione per un fenomeno che non si arresta e per il quale sembra che nulla si stia facendo per fermarlo

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here